POZZUOLI – La Puteolana getta il cuore oltre l’ostacolo e ferma la forte Afragolese. Una partita tutta cuore e grinta quella giocata ieri dai granata, in cerca di risultati positivi dopo le ultime uscite negative e l’improvviso cambio dell’allenatore. Un punto che muove la classifica dei “diavoli rossi” che dopo 7 giornate hanno 9 punti a -4 dal piazzamento play off.

LA CRONACA – Primo tempo che inizia alla grande con gli ospiti che fanno un tentativo con Vitiello. Per la Puteolana è Roghi il più pericoloso, prima al 13′ dalla sinistra, poi al 23′ con un tiro da fuori che viene respinto. Al 26′ prima vera occasione da gol con Castagna che però tira largo sfiorando solamente il palo. Al minuto numero 30 arriva il gol del vantaggio per i padroni di casa firmato da Castagna, il quale riesce a sfruttare una palla sporca in area e a siglare l’1-0. Al 33′ gli ospiti provano ad agguantare il pari su punizione con Domenico Maggio che colpisce la barriera. Granata ancora pericolosi però, questa volta dopo uno schema riuscito alla perfezione arriva la conclusione di Castagna che non riesce a trovare la doppietta e dunque ad allungare il vantaggio. Primo tempo che termina con il risultato di 1-0 e con un’ottima Puteolana al comando.

SECONDO TEMPO – Secondo tempo che inizia con un’ altra Afragolese che inserisce la quinta marcia e inizia a cercare in maniera insistente il gol del pari. Al 56′ Guadagnuolo Show, parte da metà campo come un treno, punta i difensori avversari e guadagna un ottimo calcio d’angolo. Proprio da quest’ultimo corner ci prova Rinaldi di Testa senza però impensierire  il portiere avversario. Nel frattempo cambio per la squadra ospite che sostituisce Ceparano per Porricelli. Minuto 59: e ancora occasione per la Puteolana da calcio d’angolo, il quale viene battuto da Roghi che serve Puccinelli ma questi non riesce a trovare la rete a due passi. Al 64 azione insistita per l’Afragolese da parte del numero 7 Conte che fa partire un traversone per il numero 10 Mansour che sigla il gol del pareggio. Uno a uno e mister Troise al 68′ decide di mischiare un po’ le carte mettendo in campo Liccardi al posto di Loiacono. Al 70′ grande occasione ancora per gli ospiti con Di Finizio che da fuori area fa partire una sassata al volo respinta da Marino con un intervento poderoso, applausi. La Puteolana però non sta a guardare e al 75′ Roghi si divora il gol del vantaggio dopo una bellissima azione di Castagna che ha giocato 90′ ad altissimo livello. L’Afragolese sostituisce al minuto 77′ il numero 6 Palumbo per il numero 13 Biancardi.

PAREGGIO – Partita in fase di stallo con i due allenatori che cercano la mossa vincente con qualche innesto dalle panchine: esce Vitiello entra Pistone, fuori Mansour dentro Angelillo, e dall’altra parte fuori Guadagnuolo e dentro Fammiano. All’86’ ancora una buona occasione per gli ospiti con il padrone dell’area di rigore Maggio, che prova di testa anticipando Terracciano ma non riesce a dare forza alla conclusione. A pochi minuti dal fischio finale si registra un’occasione clamorosa sciupata dai diavoli Rossi dopo il recupero palla del solito Castagna che furtivo crossa dentro l’area per Roghi, quest’ultimo viene abbattuto in area senza ottenere il calcio di rigore, dalle retrovie arriva Gargiulo che spara fuori da pochi passi sciupando clamorosamente la possibilità di tornare in vantaggio. L’arbitro manda tutti sotto la doccia finisce 1-1 tra Puteolana 1902 e Afragolese, prestazione tutta via apprezzata dai tifosi che dopo le tante critiche di questa settimana, applaudono la squadra al termine del match.

TABELLINO

Puteolana 1902Afragolese 1-1

Puteolana 1902: Marino, Canzano, Spavone, Loiacono (24’st Liccardi), Terracciano, Rinaldi, Roghi (47’st Serrano), Gargiulo, Puccinelli, Guadagnuolo (39’st Fammiano), Castagna. A disp. Salineri, Catalano, Vasapollo, D’Adamo, Spurio, Manna. All. Troise.

Afragolese: Paolella, Di Finizio, Vilardi, Alfano, Follera, Palumbo (32’st Biancardi), Conte, Ceparano (11’st Porricelli), Maggio, Mansour (41’st Angelillo), Vitiello (38’st Pistone). A disp. Pezzella, Rea, Di Fraia, Pontillo, Ferraro.All. Seno.

Reti: 29’pt Castagna, 19’st Mansour.

Arbitro: Locapo di Torino (Columbro di Ercolano e Passaro di Salerno)

Ammoniti: Alfano (Afra);Vilardi (Afra); Loiacono(Put);