CALCIO – Quello che è appena terminato è un week end di calcio monco, sono scese in campo infatti solo tre delle cinque squadre flegree impegnate nei vari campionati. La serie D affrontava un turno di riposo, mentre la Puteolana 1909, in promozione, ha visto rinviare il match contro il Forio al Conte per le avverse condizioni meteorologiche che non hanno permesso agli isolani di raggiungere Pozzuoli. Il bilancio, per chi ha giocato, è di due sconfitte (Quarto e Rione Terra) ed una vittoria (il Monte di Procida).
ECCELLENZA – In eccellenza il Monte di Procida era atteso dal match interno contro il Virtus Volla. Per raggiungere i tre punti, per i montesi è bastata una rete del solito Mautone a metà ripresa. Il Quarto invece, pur in vantaggio di un uomo per oltre un’ora di gara è stato sconfitto con un secco 2 – 0 in casa del Real Stasia.
PRIMA CATEGORIA – Secondo stop consecutivo per il Rione Terra, che dopo la sconfitta di Scampia perde anche a San Pietro, un secco 3 – 0 per i locali, che così agganciano i bianco azzurri in classifica.
PROSSIMO TURNO – Come già anticipavamo in settimana il prossimo match per la Sibilla Bacoli è il test casalingo contro l’Anziolavinio, un vero scontro salvezza che i Bacolesi non possono fallire. In eccellenza, trasferta napoletana per il Monte di Procida che affronterà la Sanità, mentre il Quarto se la vedrà in casa cntro l’Attletico Nola, che stazione a metà classifica. In attesa di sapere la data del recupero del match non disputato domenica, la Puteolana 1909 è attesa dalla trasferta di Capua. I casertani attualmente occupano l’ultimo posto del girone, una ghiotta occasione per la “909”di continuare la striscia positiva di risultati. Dopo le due sconfitte in trasferta il Rione Terra ritorna al Conte, dove affronterà, lo Sporting Nola, che precede i puteolani di 2 punti in classifica. Una vittoria contro i Nolani permetterebbe agli uomini di Sanchez di ritornare in piena zona play off.

AG