Dopo il ko di Fratta la prossima domenica si cercherà riscatto al Conte

FRATTAMAGGIORE – Sebbene il risultato sia il “copia ed incolla” dell’andata il 2 – 0 subito a Frattamaggiore è totalmente diverso, per lunghi tratti il Rione Terra è stato padrone della gara, specialmente nella prima frazione. Ma una ripresa balorda ha condannato i flegrei alla prima sconfitta dopo 5 vittorie di fila.

IL MATCH – Primo tempo a ritmi altissimi da parte degli azzurri che sfiorano ripetutamente il vantaggio e non subiscono mai azioni avversarie degne di nota e lo 0 – 0 di fine frazione sta certamente stretto ai puteolani e va di lusso ai padroni di casa. La ripresa inizia con i padroni di casa un po’ più propositivi ma il vantaggio nasce su un abbaglio del direttore di gara che non vede un solare sull’estremo puteolano al momento del gol. Dopo poco ecco il patatrac in sequenza di fanno espellere Ajello e Bocchetti mettendo in seri guai gli azzurri, che però cercano ugualmente il pareggio sfiorandolo con un legno colpito da Ginestra. Con il Rione Terrra riversato in avanti arriva il più classico dei contropiedi a chiudere la gara.

TESTA A DOMENICA – A mister Sarnacchiaro ora il compito di serrare la fila in vista del prossimo impegno casalingo domenica con il Vitulazio, all’andata fu 3 – 2 per i flegrei proprio dopo uno 0 – 2 con la Frattese.

IL TABELLINO 

RINASCITA FRATTESE: Credentino 7,5, Guadagno 6, Cimente 6, Duca 6, D’Ambrosio 6, Piscopo 7, Lentchou 6, Tortorella 6, Gambardella 6, Diano 6, Maisto 8. A disposizione: Saviano, Cerreto, Costanzo, Odierno, Manfredi, Odierno,
Alessandro. Allenatore: Sicuranza 6

RIONE TERRA: Sannino 5, De Felice 6, Aiello 4,5, Massolino 6,5, Paesano 6; Bocchetti 4,5, Catapano 5, Fortuna 5,5 (22’ st Cangiano 5,5), Ginestra 6,Mazzucchiello 5,5 (34’ st Magurno sv), Del Giudice 6. Allenatore: Testa (in panchina Sarnacchiaro) 6

Arbitro: Gelia della sezione di Ercolano 4
Reti: 17’ st Piscopo; 36’ st Maisto

ANGELO GRECO