Antonio Letizia non basta alla Pputeolana

BISCEGLIE – A Bisceglie arriva il terzo stop consecutivo per i granata di Sorrentino, dopo i 9 punti in tre gare ecco che lo 0 nelle tre successive. In Puglia parte bene la Puteolana che al primo affondo passa. Loiacono entra in area e viene atterrato, sul dischetto va Letizia che trasforma, granata avanti a sorpresa dopo soli 3 minuti.

LA PUTEOLANA SI FERMA AL VANTAGGIO – Gara in discesa per gli uomini di Sorrentino, il Bisceglie non reagisce e la Puteolana difende il vantaggio. Al 25′ però al primo vero squillo il Bisceglie impatta. È Virito a pareggiare i conti, subito dopo il pareggio i nero azzurri di casa iniziano a fare gioco ed a legittimare il gol, ma i granata di Pozzuoli riescono a portare a termine la prima frazione in pareggio.

 LA RIPRESA – In apertura della ripresa Murolo ha la palla buona per riportare i suoi avanti ma spreca in contropiede e poco dopo Sorrentino lo sostituisce, per Loiacono. Forse complice l’atteggiamento più attendista dei granata arriva il vantaggio dei pugliesi ancora con Virito. Da qui alla fine è solo un monologo dei padroni di casa che legittimano il vantaggio sfiorando più volte la terza rete, nemmeno l’ingresso di Riccio per Napolitano serve a creare pericoli alla porta dei padroni di casa.

DIFFICOLTA’ A FARE GOL – Terza sconfitta a parte, Bisceglie consegna un’amara sentenza la Puteolana ha enormi difficoltà a creare occasioni da rete, troppe volte il destino della gara passa per un piazzato di Letizia, non a caso le ultime due vittorie sono state frutto di due rigori di Tony Letizia ed anche oggi la gara è stata sbloccata da un penalty del “10”. sabato al Conte arriva il Campania, sponsor e rinforzi a parte c’è bisogno di una Puteolana diversa per raggiungere una vittoria vitale per la classifica e per il morale.

ANGELO GRECO