Tony Letizia, il bomber in forse per domenica (Foto Roberta Altieri)

POZZUOLI– Arroccata sui Camaldoli ed in silenzio stampa la Puteolana 1902, prepara la difficilissima trasferta di Bisceglie. Secondo indiscrezioni che provengono dal “Kennedy” oltre allo squalificato Di Mase potrebbe mancare anche l’asso Letizia, alle prese con una botta che rischia di tenerlo lontano dal terreno di gioco in terra pugliese.

LETIZIA KO? – Quella del “10” sarebbe un’assenza pesantissima per Sorrentino, che però potrebbe anche pensare di non rischiare il suo miglior giocatore e conservarlo per il match casalingo con il Campania. Tra i pali dovrebbe tornare Ciccarelli, al posto di Di Mase  sarà rispolverato Simioli, confermati al centro Luongo e Signore, così come Sabia sulla fascia opposta. Per Volpe  dovrebbe arrivare il passo d’addio con la maglia granata mentre al suo fianco Scognamiglio è confermatissimo. Se Letizia dovesse essere della partita non ci saranno sorprese con i due esterni Lepre e Napolitano a supporto di Letizia ed uno tra Riccio e Murolo. Se invece Letizia non verrà rischiato ecco che si aprono diversi scenari:  il più semplice prevede l’inserimento di Murolo al fianco di Riccio. Sorrentino potrebbe farsi affascinare anche dall’idea di riportare sulla linea degli attaccanti Napolitano e inserire Loiacono sulla mediana. Sabato contro il Matera Perillo ha dato brio alla manovra e chissà che non ci possa essere la sorpresa del giovane puteolano dal primo minuto.

MERCATO – Calma piatta sul fronte mercato, Di Marino ha messo in campo le sue trattative, ma senza sapere ancora il budget a disposizione nessun colpo può dirsi in dirittura d’arrivo. Ruolo chiave giocherà anche il nuovo DG Dell’Aversana che potrebbe, dall’alto della sua esperienza, aprire nuovi scenari di mercato, ma l’aspetto economico è sempre centrale. La certezza è data dall’uscita di Volpe diretto a Torrecuso: a questo punto il minimo per portare avanti la stagione è un centrocampista di qualità, almeno una punta di peso (magari anche una seconda punta da panchina), non vitale ma utile potrebbe essere l’individuazione di un terzino under che permetterebbe a Sorrentino di dormire sogni tranquilli. In uscita pare esserci anche Errico che vorrebbe cambiare area per avere più minuti.

ANGELO GRECO