Tucci uno dei più positivi per il Quarto

QUARTO – La Nuova Quarto Calcio esce sconfitta dallo scontro al vertice con la Frattese al termine di una gara dominata per larghi tratti e decisa da un jolly pescato al 41’ del primo tempo da Risi. Davanti ad una bellissima cornice di pubblico e sotto una sottile pioggia la Nuova Quarto Calcio deve vincere per riprendersi la vetta della classifica mentre la Frattese prova a mantenerla nel remake della finale promozione della scorsa stagione.

 
IL MATCH – Mister Amorosetti schiera i suoi con un 4-3-3 e nel tridente offensivo c’è Pirone al posto dello squalificato Palma. Mister Grimaldi schiera un 4-3-3 a specchio ma in realtà il modulo è un copertissimo 4-5-1 con il solo Del Grande in attacco. Primo tempo prevalentemente di marca quartese: dopo le prime fasi di studio è D’Auria ad avere in 2 minuti, 2 occasioni clamorose fallite rovinosamente. E’ il 10’ quando Tucci lancia in profondità il bomber azzurro che tutto solo spara su Mezzacapo. Un minuto dopo Aprile vince un rimpallo e serve ancora D’Auria che da posizione ancor più favorevole, tira debolmente rendendo troppo facile la vita a Mezzacapo che si supera. La partita è bella e vibrante: al 20’ Rea D., approfitta di un fuorigioco errato e con un diagonale impaurisce Navarra. E’ l’unico sussulto della Frattese prima del gol: è il 41’ quando dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, Risi, lasciato troppo solo in area, trova una semirovesciata che batte l’incolpevole Navarra. E’ l’1 a 0 per gli ospiti, il gol che deciderà il match. Finisce il primo tempo con il Quarto in attacco: ancora D’Auria sugli sviluppi di una punizione mette i brividi a Mezzacapo che viene salvato da una deviazione mentre 3’ dopo, al 45’, è provvidenziale su una deviazione sempre sugli sviluppi di calcio piazzato.

 
IL SECONDO – Nella ripresa il leit-motive non cambia: il Quarto fa la partita riversandosi nella metà campo frattese: al 17’ Pirone tutto solo manda a lato mentre due minuti dopo è sempre D’Auria a provare la conclusione a lato. L’arbitro, il signor Cappabianca di Terni, fatica a tenere il match e inizia a fischiare a senso unico anzi a non fischiare: clamoroso un rigore non decretato su D’Auria mentre altrettanto clamorosa è la mancata espulsione di Vitale che avrebbe meritato il doppio giallo. Mister Amorosetti prova la carta De Gennaro in attacco passando al 4-2-4 ma la palla più clamorosa è sui piedi di Aprile che al 35’ colpisce una traversa a portiere battuto. Nel finale a nulla serve il forcing disperato dei padroni di casa che chiudono in attacco ma non trovano il pari che sarebbe stato meritato. Finisce 1-0 per la Frattese che conferma i favori del pronostico, dimostrando di essere una squadra cinica che non gioca magari un bel calcio ma che si difende con ordine e sfrutta al meglio le occasione propizie. Per il Quarto è il secondo stop consecutivo: due sconfitte consecutive che durante il nuovo corso non erano mai arrivate. Due ko che allontanano la squadra dalla vetta della classifica ma giocando come oggi la salvezza arriverà presto.

 

 

TABELLINO

 

Nuova Quarto Calcio: Navarra, Santangelo, Esposito S., Aprile, Pirozzi, Zinno, Fusco, Gaveglia, D’Auria, Pirone (dal 33’ st DE Gennaro D.), Tucci (dal 41’ st Ucciero). A disposizione: Iengo, Passero, De Gennaro P., Andreozzi, Marigliano. Allenatore: Amorosetti

Nerostellati Frattese: Mezzacapo, Costanzo G., Rea G.(dal 44’ st Grappa), Castiglione, Risi, Vitale A.(dal 14’st Cerbone), Rea D., Costanzo C., Del Grande(dal 27’st Celiento), Damiano, Carbone. A disposizione: Vitale R., Oronzo, Insigne, Grappa. Allenatore: Grimaldi

Arbitro: Andrea Cappabianca di Terni
Assistenti: Lorenzo Battista di Torre Annunziata – Antonio Santamarina di Napoli
Reti: 41’ Risi
Note: Spettatori 700circa. Ammoniti: Aprile, Vitale A., Esposito S., De Gennaro D., Rea G., Celiento.