Il nuovo allenatore del Rione Terra Ugo Spada

POZZUOLI – Rione Terra, “working in progress”. La dirigenza, unita e compatta, al Cuba libre cafè, del responsabile del marketing Massimo Avallone, continua a programmare la prossima stagione agonistica, senza soste. La novità della settimana è il cambio in panchina. E’ stato un martedì frenetico per la dirigenza di Sergio Di Bonito. Già, l’intenzione del Rione Terra era di continuare con mister Perna in panchina, ma dopo 20 giorni  di confronti le parti non hanno trovato l’accordo.

SI VOLTA PAGINA – In poche ore il vicepresidente esecutivo Antonio Russo, il direttore sportivo Rodolfo Fortuna, il segretario Giovanni Volpe e il team manager Salvatore Coppola hanno virato le loro attenzioni sul flegreo doc Ugo Spada, sapendo che l’ex allenatore della Virtus Baia ha sempre mostrato apprezzamento e gradimento per il progetto Rione Terra. Contattato dal direttore sportivo Rodolfo Fortuna, mister Spada non ha esitato nemmeno per un attimo: il tempo di una doccia e il nuovo nocchiero del Rione Terra si è catapultato al Cuba libre cafè, la casa della realtà puteolana.

4 NUOVI ARRIVI – Stasera Spada si rivedrà con il quadrunvirato dirigenziale del Rione Terra per continuare la programmazione dell’ambiziosa stagione 2011/12. Prima del cambio in panchina, intanto, il Rione Terra ha ufficializzato un poker di rinforzi: in difesa sono arrivati i puteolani doc Fabio Atrio e Giovanni Tizzano. A centrocampo c’è il jolly Mirko Paesano, utilizzabile anche come laterale di difesa. In attacco torna Raffaele Quartulli, motivatissimo. Dalle parti di viale Capomazza poi si è visto anche l’ex laterale della compianta Fc Puteolana 1902 Pierluigi Rotta, che è pronto a rimettersi in carreggiata e a svolgere la preparazione con il Rione Terra. Il vicepresidente esecutivo Russo intanto ha depositato la lista di svincoli per il periodo estivo.

UN CAMPIONATO DA PROTAGONISTI – “Siamo molto ambiziosi, pertanto abbiamo svincolato solo coloro che non hanno terminato con noi l’ultima stagione agonistica. Abbiamo confermato invece tutti coloro che non hanno abbandonato la barca. Loro sono parte integrante del progetto tecnico del Rione Terra ”, spiega il presidente.  Chiaro, Carannante, Mangiapia, Pappagallo, Serio, Sannino, De Lucia, Ciunfrini e Rizzo, invece sono liberi di scegliere la migliore collocazione. In attesa degli ultimi rinforzi, c’è poi da dire che, a fine agosto inizierà la preparazione precampionato che, chiaramente, si svolgerà al Virgilio di Cuma, detto “cumanello”, dalla “famiglia” del Rione Terra.

a cura della REDAZIONE SPORTIVA