12647502_964347336934725_7395338731902184574_nPOZZUOLI– Dopo una striscia di 4 risultati positivi, 3 vittorie e il pareggio conquistato sul campo della capolista Afragolese, arriva la prima sconfitta del 2016 per il Rione Terra. Al “Conte” contro l’Alfaterna lo 0-2 finale matura in una seconda frazione di gioco particolarmente nefasta, condizionata oltremodo da alcune decisioni arbitrali a sfavore, nella quale tuttavia agli uomini di mister Platano è mancata la verve delle ultime uscite.

STRISCIONE PER CARLA– Poco prima del fischio d’inizio, anche i calciatori di Rione Terra ed Alfaterna, così come le pallanuotiste dello Sporting Club Flegreo poche ore prima in vasca, hanno voluto esternare la loro vicinanza e solidarietà esibendo uno striscione dedicato a Carla Caiazzo, la giovane donna puteolana vittima nei giorni scorsi dell’inaudita violenza del suo compagno.

LA CRONACA– Sole radioso e campo in perfette condizioni ma il gioco stenta a decollare. Al 10′ il primo segnale di un pomeriggio nefasto per i puteolani: infortunio muscolare per Borrino, al suo posto dentro D’Oriano. Bisogna aspettare il 20′ per la prima emozione: Romano è attento su Cascella. La replica del Rione Terra è al 35′: Astuti semina il panico in area di rigore ospite ma la sua conclusione è respinta da Benevento. Nella ripresa  i segnali continuano ad essere negativi: l’Alfaterna centra la traversa con il potente piazzato di Rapolo calciato da oltre 30 metri. Al minuto 15′ l’episodio che accende la gara e ire dei puteolani: Benevento, portiere dell’Alfaterna, in uscita tocca con un braccio fuori dalla sua area ma il direttore di gara sanziona solo con un giallo. A nulla servono le proteste di capitan Stellato e compagni. Poco dopo il Rione Terra viene punito in ripartenza: Cascella sblocca la gara. Al 22′ Tafuto, già ammonito, si becca con un avversario, l’arbitro decide di espellerlo e per il Rione la partita è ufficialmente in salita. Al 28′ ancora in contropiede gli ospiti siglano il 2-0: bellissimo il gol di Rapolo, migliore in campo, con Romano esente da colpe. Negli ultimi minuti i flegrei provano a riaprire i giochi, recriminano anche per un rigore, contatto subìto da Del Giudice, ma non c’è niente da fare. Al triplice fischio la testa dei puteolani è già al prossimo match con il Pro Pagani.

TABELLINO

Rione Terra – Alfaterna 0 – 2

Rione Terra: Romano, Lanuto, De Luca, Riccio, Borrino(11’pt D’Oriano), Stellato, Carnevale(40’st Arborino), Tafuto, Del Giudice, Astuti(30’st Testa), Di Roberto. All. Platano

Alfaterna: Benevento, Salvato, De Maio, Pascale(30’st Vescovo), Arnese, Angona, N. Rapolo, Ammendola, Cascella, Manzi(16’st V. Rapolo), Peluso(35’st Cirillo). All. Barba

Arbitro: Gargiulo di Torre Annunziata (Perrone-Pepe)

Reti: 20’st Cascella, 28’st N. Rapolo

Ammoniti: Lanuto, De Luca, Stellato, Astuti, Benevento, Pascale, De Maio, Peluso

Espulsi: Tafuto al 22’st per doppia ammonizione

Spettatori: 150 circa

Antonio Carnevale- Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio