Mister Perna vuole fare punti contro il Poggiomarino

POZZUOLI – A meno di una settimana dal passo falso contro il Mugnano City, i ragazzi di mister Perna sono già concentrati per la prossima sfida. E che sfida. Sabato tra le mura amiche del “Domenico Conte” di Arco Felice, alle 14.30 il fischio d’inizio, il Rione Terra proverà l’impresa contro la Juve Pro Poggiomarino, tra le favorite alla vittoria finale. La società, per uscire dal pantano e rilanciare le ambizioni in classifica, punta tutto sul nuovo allenatore e sulla sua capacità di trasmettere forti motivazioni alla squadra.

 

CORSA E CUORE – Perna, di ritorno alla corte del presidente Sergio Di Bonito spiega quale sarà il lavoro da fare: «Vorrei innanzitutto ringraziare mister Scamardella, ho trovato una squadra in buonissime condizioni e questo mi sta agevolando – esordisce così, mostrando il dovuto rispetto verso l’esperto collega – Dal punto di vista mentale la squadra c’è, è viva, come deve sempre essere, inoltre sto concentrando il lavoro dei ragazzi sul versante atletico ed aerobico senza però tralasciare il lavoro col pallone – il mister poi continua sull’aspetto tattico – Lo schema è relativo, che sia il 4-2-3-1 o il 4-3-3, la squadra deve essere capace di adattarsi a qualsiasi situazione e ad imporre il proprio gioco. Contro il Nocera e il Mugnano abbiamo alternato cose positive ad altre meno, c’è quindi da migliorare su alcuni aspetti. Col tempo mi auguro che la squadra assorba i nuovi dettami e mostri una precisa identità. Chiusura sulla partita di sabato: A prescindere dal valore dell’avversario, chiedo ai ragazzi di scendere in campo con l’atteggiamento giusto, vogliamo cancellare la recente sconfitta e fare punti». Cuore, corsa e mentalità: questi gli elementi di mister Perna per risalire la china.

 

ANTONIO CARNEVALE