Si lavora sodo al Virgilio di Cuma

POZZUOLI – Colpo di scena per il Rione Terra, spostato nel girone B della Promozione. Dopo l’ufficializzazione dei ripescaggi infatti il Rione Terra, come l’altra flegrea Monte di Procida, gli azzurri erano stati inseriti nel girone “casertano – napoletano”, ma oggi invece ecco che le due squadre flegree sono state spostate nel girone “napoletano – salernitano”, fatto di trasferte più lunghe e forse di un tasso tecnico più elevato. Sorpreso il direttore Generale Domenico Catapano che non nasconde lo stupore «Devo essere sincero davvero non me lo aspettavo, si direbbe un girone vale altro, ma comunque la cosa ci spiazza un pò – afferma il DG che poi passa ad analizzare il girone dal punto di vista tecnico – di solito il girone B esprime dei valori assoluti un po’ più alti, al di la di tante trasferte non certo comode, ma soprattutto noi avevamo già idea dei valori dell’altro girone, ma non sarà certo un problema. Ora mi godo il campo da dirigente dato che solo oggi in molti mi hanno conosciuto infatti sin dall’inizio della preparazione ero fuori Napoli». Tra i tanti giocatori in prova con il Rione Terra in  questi giorni si segnala il difensore Antonio Stellato, lo scorso anno a Formia, un “lusso” per la categoria.

 

IL GIRONE

[standings league_id=4 template=compact logo=false]