POZZUOLI – Settimana ricca di buone notizie per i tifosi della Puteolana 1902. Dopo l’amaro esordio di Sessa, che ha visto i granata di Pozzuoli uscire sconfitti nella prima giornata di campionato, ecco che subito sono arrivate tre belle notizie a stemperare la brutta sensazione del non brillante esordio.

SI RITORNA A CASA – La prima bella notizia è il ritorno al “Conte” dei granata: i “Diavoli Rossi” infatti domenica giocheranno nuovamente nello stadio di Arco Felice, con il manto erboso che è ritornato in condizioni accettabili per poter disputare una gara di Eccellenza. Contro la Maddalonese allora i granata giocheranno in quello che vuole essere un fortino inespugnabile. “Atipico” l’orario scelto dalla dirigenza granata, che ha scelto di anticipare di 30′ il calcio d’inizio in luogo delle canoniche ore 11 previsto per le gare della domenica mattina.

PASSAGGIO DI COPPA – La seconda bella notizia invece arriva dal campo ed era già più aspettata. I ragazzi di Marino infatti, dopo il 4 – 0 inflitto all’Oratorio Don Guanella si sono sbarazzati per 13 – 0 del Pomigliano Calcio, arrivato al “Vezzuto Marasco” di Monte di Procida per onore di firma. I granata passano così il turno qualificandosi per gli ottavi dove incontreranno il San Giorgio, squadre che milita nello stesso girone di eccellenza dei puteolani.

IL MERCATO – La terza notizia, e forse quella più pesante, arriva dal mercato. La società dopo aver già allestito una squadra piena zeppa di stelle per la categoria ha voluto chiudere col doppio botto. In difesa arriva dall’Aversa Normanna Ciro Manzi difensori di assoluta esperienza in grado di far fare il salto di qualità all’intero reparto. In attacco poi c’è il nome che fa tremare i polsi a tutti i tifosi, si tratta di Massimo Conte, calciatore classe ’91 che ha sempre militato tra l’allora C/2 e la Serie D. Due botti a chiusura di mercato che sanciscono ancora di più le ambizioni dei granata, le avversarie sono avvertite, Savoia in primis.