Pietro Pastore carica i suoi in vista di domenica

POZZUOLI – Puteolana 1902 – Real Vico di domenica non sarà una gara qualunque: in primis, perché la prima da presidente per Nicola Simeoli, secondo perché in molti sono convinti che il derby di domenica è una gara da vincere per dare questa tanto attesa “seconda svolta” al campionato granata. Pietro Pastore è un esperto conoscitore di questi campionati e sa, comunque, che nella lotta per la salvezza il primo pensiero che una squadra deve avere è quello di non prenderle.

 

PIETRO PASTORE – «Pensiamo primariamente a non perdere poi è ovvio che vogliamo vincere, anche perché sappiamo benissimo che ,meglio vincere una partita che pareggiarne 2. – da quando Pastore è arrivato a Pozzuoli la Puteolana ha iniziato la sua svolta – Con l’arrivo del mister, di Massimo Russo, di Nino Manco ed il mio abbiamo iniziato a fare punti, ma ci tengo a precisare che comunque la squadra aveva ottimi elementi già prima. Salvati, Napolitano, Signore, Visciano, Despucches e gli altri sono giocatori importanti per la categoria – nonostante la svolta la squadra fatica a trovare la via della – Stiamo segnando poco è vero, speriamo che con l’aumento di condizione di un giocatore importante come Manco possiamo acquistare un po’ di lucidità sotto porta che ora non abbiamo. Aumentando l’incisività sotto porta  – in settimana c’è stato il cambio della presidenza della società – A noi fa certamente piacere il questo entusiasmo che si è creato attorno al nuovo presidente, siamo poi molto felici che Di Marino resti una figura importante in società». Domenica alla 14.30 a parlare sarà il campo.

 

ANGELO GRECO