Luca Borrelli con i segni della battaglia sulla maglia

POZZUOLI – Nemmeno il tempo di esultare per il gol al 94′ di Borrelli che ha regalato ai granata la preziosissima vittoria nello scontro diretto di Francavilla, che gli uomini di Sorrentino sono catapultati in un nuovo scontro diretto da vincere. Sabato al Conte arriva il Taranto che a quota 31 per ora dorme sogni tranquilli, ma che i “diavoli rossi” in caso di vittoria potrebbero rigettare nel vivo della lotta salvezza. La vittoria di Francavilla ricorda per certi aspetti l’exploit dell’andata a Battipaglia, arrivato in un momento delicatissimo della stagione e del tutto a sorpresa.

BORRELLI – Importante che il gol vittoria sia stato messo a segno da Luca Borrelli, arrivato a dicembre ed ancora a secco di gol in maglia granata. Dall’energia di Borrelli potrebbe ripartire la rincorsa dei granata alla salvezza. Infatti il biondo centravanti della Puteolana al suo arrivo diede la scossa all’attacco figuarndo nel 3 – 0 contro il Campania tra i migliori in campo. Dopo il match con i napoletani Borrelli ha avuto (come tutta la squadra) una parabola discendente fino al gol vittoria di domenica pomeriggio. L’esultanza del “9” granata con tanto di lancio della maglia racchiude tutta la voglia di gol che Borrelli portava dentro di se, la stessa voglia e rabbia che lui e la Puteolana dovranno mettere in campo per vincere sabato contro il Taranto.

DOMANI AMICHEVOLE – Certi i ritorni di Letizia, Loiacono e D’Ascia siu cerca di recuperare Signore mantre certa è l’assenza di Imbriaco per squalifica. Sorrentino ieri nell’amichevole vinta contro il S. Arpino ha provato D’Agostino al centro della difesa al fianco di Luongo proprio per venire incontro alla possibile defezione del centrale titolare. In avanti assieme a Letizia e  Napolitano c’è il ballottaggio tra Riccio e Borrelli, con il primo leggermente favorito sul goleador di Francavilla.

ANGELO GRECO