Roberto D'Auria, autore di una doppietta a Vitulazio

VITULAZIO – NUOVA QUARTO CALCIO 2-3

VITULAZIO: D’Auria, Raimondo, Benincasa, Vitale, Fabozzi, Stendardo (dal 28′ st Capobianco), Cuccari, Zona, Caterino, Rosi, Ruberto. A disposizione: Pellecchia, Parente, Bottilaggine, Buonanno, Antropoli, Di Monaco. Allenatore: Ricciardi .

QUARTO: Navarra, Santangelo ( dal 12′ st Picco 6), Gramegna, Andreozzi, Pirozzi, Zinno, Izzo, Cardinali ( dal 12′ st De Gennaro), D’Auria, Palma (dal 22′ st Copellino), Tucci. A disposizione: Sena, Ucciero, Passaro, Marano. Allenatore: Amorosetti.

Arbitro: Guadagno di Nola 4,5.
Assistenti: Barra-De Stefano di Nola.
Marcatori: 4′ pt e 36′ pt D’Auria, 10′ Zinno, 39′ pt Caterino, 43′ st Fabozzi.
Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Cardinali, Tucci, Izzo, Stendardo, Cuccari, Rosi. Espulso al 34′ st per doppia ammonizione De Gennaro. Recupero: 2’pt, 4′ st. Prima della gara il Sindaco di Vitulazio ha consegnato una targa di ringraziamento per l’impegno per la Legalità all’Amministratore giudiziario del Quarto Calcio, Luca Catalano.

VITULAZIO – La Nuova Quarto Calcio inizia nel modo migliore il campionato di promozione, espugnando, con grande sofferenza finale, il Comunale di Vitulazio.
PRIMO TEMPO – La formazione del Quarto, che Amorosetti schiera con il 4-3-3, è quella prevista alla vigilia con Navarra in porta, Santangelo e Gramegna esterni di difesa con Zinno e Pirozzi centrali. A centrocampo Cardinali, Izzo e Andreozzi; in attacco il trio delle meraviglie: Palma-Tucci-D’Auria. Il Quarto impiega 4′ minuti per passare in vantaggio e l’azione che porta D’Auria a sbloccare la gara è d’antologia; Palma spizza di testa per Tucci che serve in profondità lo stesso Palma che finta il tiro e serve in area D’Auria che solissimo insacca. Non passano nemmeno 5′ che gli ospiti raddoppiano: punizione cross di Palma e capitan Zinno è lestissimo ad approfittare di una palla vagante in area. Il micidiale 1-2 della squadra flegrea annichilisce i padroni di casa che stentano a reagire e dopo 20′ tambureggianti, il Quarto centra il tris ancora con D’Auria servito benissimo da Palma. Nei due minuti successivi è bravissimo il portiere di casa ad evitare il peggio con due interventi prodigiosi su Palma e D’Auria. Ma al 39′ arriva, inaspettato, il gol del Vitulazio che riapre il match: Caterino scatta sul filo del fuorigioco e supera Navarra.
SECONDO TEMPO – Il primo tempo si chiude sul 3 a 1 per gli ospiti flegrei che nella ripresa tentano di addormentare la partita: il Vitulazio prende coraggio e dopo aver rischiato il gol del 4-1, grazie anche alla superiorità numerica scaturita a seguito di un doppio giallo in meno di 3′ a De Gennaro, arriva al 44′ della ripresa il gol del 2-3 con un colpo di testa di Fabozzi. Gli ultimi 5′ sono al cardiopalma ma il Quarto gestisce bene e porta a casa tre punti meritati nonostante il risultato sia stato in bilico nei minuti finali
DOPOGARA – Ciro Amorosetti: «Gara dai due volti; un primo tempo straordinario per intensità e tecnica, poi abbiamo voluto gestire il risultato e nella ripresa ci siamo complicati la vita soffrendo più del dovuto. Una vittoria comunque meritata. Dobbiamo essere più cinici ma di fronte avevamo una squadra che difficilmente perderà altri punti in casa».
LA JUNIORES – Intanto oggi nel tardo pomeriggio c’e’ stata la prima uscita stagionale della Juniores di mister Di Vicino impegnata in amichevole a Pianura contro la locale squadra di Prima Categoria. 2 a 2 il risultato finale con le reti quartesi tutte nel primo tempo, chiuso 2-0, di Lago e Spagnulo. A fine gara pero’ c’e’ l’amaro commento di Luigi Cuomo, dirigente del Quarto che accompagnava la squadra. «Mi rammarica dover constatare la scarsa sportivita’ della tifoseria pianurese composta da maleducati con scarso senso civile. Le offese perpetrate durante tutta la gara, con slogan inaccettabili e vergognosi, alle forze dell’ordine e ai magistrati nonche’ al nostro progetto sono uno spot ignobile per Pianura»

CS