il logo della Puteolana 1909

POZZUOLI – Era la partita dell’anno quella tra Puteolana 1909 e Giugliano, ma lo spettacolo, come spesso capita, ha disatteso le aspettative. Un match molto nervoso dove ha dominato più la voglia di non perdere che quella di portare a casa i tre punti, un pareggio che tutto sommato va meglio ai padroni di casa che mantengono tre punti di vantaggio sui giallo blu. Parte bene la “909” che con il trio avanzato Maddaluno Astuti Spinelli mette un po’ in difficoltà gli ospiti che però reggono bene l’urto, i granata sono anche caricati dalla buona cornice di pubblico che al Conte mancava da anni. La parte centrale del primo tempo è equilibrata con i muscoli del centrocampo giuglianese che hanno la meglio sulla tecnica dei granata. La gara è comunque nervosa ed a farne le spese è mister Perna che viene espulso dopo 20 minuti. È il minuto 40 quando Andreozzi mette la palla in mezzo dalla destra Maddaluno brucia la difesa ospite e batte a rete ma la palla finisce a lato sul primo palo. Al 45′ arriva la ghiottissima occasione per il Giugliano: un tiro senza pretese dai 25 metri trova impreparato Compagnone che si fa scappare la palla, raccoglie un attaccante giuglianese che da pochi metri colpisce incredibilmente il palo.

LA RIPRESA – In apertura di ripresa è Astuti a pareggiare subito il conto dei legni con una bellissima girata che si stampa sulla traversa. Nella ripresa sono comunque gli ospiti ad avere le occasione più ghiotte: prima la difesa si fa bucare incredibilmente ma l’attaccante spreca, poi l’arbitro non fischia una evidente carica su un difensore granata con il centravanti giuglianese così ha la comoda possibilità di battere Compagnone ma manda incredibilmente a lato. Poco dopo è un super Compagnone a negare la gioia del goal agli ospiti respingendo di piede una conclusione ravvicinata. Quasi allo scadere ancora una ghiotta occasione ospite, con Campagnone che è costretto ad uscire di piede per fermare un contropiede sulla respinta l’avanti giuglianese prova il tiro della domenica ma la difesa granata è lesta sulla linea a ribattare. Finsice 0 – 0 un risultato che fa più comodo ai granata che comunque in settimana volevano assolutissimamente la vittoria.

UNO SPIACEVOLE EQUIVICO  –  Questo articolo è pubblicato senza foto per uno spiacevolissimo equivoco verificatosi prima della gara, con il commissario di campo che ha impedito ai fotografi di stare a bordo chiedendo la procedura di accredito come accede per le categorie superiori. Sono anni che giriamo i campi locali di Prima Categoria, Promozione ed Eeccellenza ed è bastato solo il semplice riconoscimento alla terna arbitrale, anche in presenza del commissario di campo federale. Inoltre a bordo campo era presente un fotografo non appartenente a nessuna testata: difficile che per lui sia stata fatta alcuna procedura di accredito. Potremmo corredare il seguente articolo con foto di archivio, ma arriveremo a risolvere problemi non creati da noi.

AG