La rete di Tucci ha messo in discesa la gara

SAN PIO MONDRAGONE 0
NUOVA QUARTO CALCIO 4

Nuova Quarto Calcio: Navarra, Santangelo N., Gramegna, Aprile (dal 40′ st Copellino), Pirozzi, Zinno, Andreozzi, Cardinali, D’Auria, Palma( dal 37′ st De Gennaro), Tucci (dal 41′ st Picco). A disposizione: Sena, Esposito, Passaro, Ucciero. Allenatore: Amorosetti.

San Pio Mondragone: Petrone, Scirio (dal 19′ st Vellucci), Romano, Di Lorenzo A., Gallo, Supino, Oreveto (dal 30′ st Saccone), Di Lorenzo F. (dal 22’st Corvino), Pagliuca, Cardillo, Cipriani. A disposizione: Messina, Verrengia, Scognamiglio, Sorrentino. Allenatore: Saulle

Arbitro: Mollo di Castellammare di Stabia
Assistenti: Vanacore – Rega di Castellammare di Stabia
Rete: 30’pt Tucci, 37’pt Pirozzi, 36’st Aprile, 45’st Cardinali
Note: Gara disputata a porte chiuse per la squalifica del Comunale di mondragone. Ammoniti: Zinno, Cardinali, Corvino e Saccone. Recupero: 1’pt, 0′ st.

MONDRAGONE – La Nuova Quarto Calcio inanella la settima vittoria consecutiva in campionato; un successo che vale oro e che potrebbe cambiare gli equilibri della stagione: l’Atletico Bosco Frattese, che contemporaneamente era impegnata nella gara col Casagiove, perde in casa 2-1 e manda in fuga la squadra di Amorosetti che ora comandano la classifica con 3 punti di vantaggio proprio sui frattesi. Pioggia e freddo polare fanno da cornice ad una gara disputata nel deserto del Comunale di Mondragone. La dirigenza del San Pio in settimana ha svincolato tutti gli uomini più esperti ed infatti in campo ci va in pratica una Juniores allargata con Pagliuca, bandiera mondragonese, capitano allenatore anche se di fatto il tecnico è Saulle che con la Juniores del San Pio è al vertice della classifica del proprio girone.

LA GARA – Mister Amorosetti, febbricitante, manda in campo l’undici previsto alla vigilia con Andreozzi a centrocampo titolare al posto di Izzo, svincolato in settimana. La gara è un monologo quartese: i padroni di casa, a conti fatti, si renderanno pericolosi solo in un’occasione, cogliendo una traversa al 33′ della ripresa con Corvino. Sblocca la gara, dopo almeno 3 occasioni fallite, Luca Tucci al 30′: bellissima azione tutta di prima finalizzata dal centrocampista quartese che dal limite dell’area lascia partire un destro che fulmina Petrone. Al 37′ il Quarto raddoppia: angolo dalla sinistra di D’Auria, stacco imperioso di Pirozzi che batte l’estremo difensore mondragonese. In chiusura di tempo è miracoloso Petrone su Tucci: gran colpo di reni su un tiro insidiosissimo indirizzato all’incrocio. Il primo tempo si chiude sul 2-0 per gli ospiti.

LA RIPRESA – Nella ripresa per il Quarto è tutto più facile e ci pensano prima Aprile al 36′ e poi Cardinali al 45′ a chiudere il match. Un 4-0 secco, senza storie che ha una dedica particolare: la squadra al completo ha voluto dedicare questo successo a capitan Zinno che in settimana diventerà padre per la prima volta. La Nuova Quarto Calcio fa dunque festa, una festa doppia: per la prima volta in questa stagione la squadra quartese è capolista solitaria del girone A e non poteva essere altrimenti visti gli impressionanti numeri statistici che stanno accompagnando il cammino della squadra quartese; miglior attacco, miglior difesa e sopratutto 31 punti conquistati su 36 disponibili. Record su record frantumati ma il cammino che porta in eccellenza è ancora lungo.

CS