Tafuto, sua la magia nel finale che ha deciso la gara

Rione Terra-Vis Capua 2-1

Rione Terra: D’Isanto 7, Di Guida 6 (36’ st Carnevale 6), Aiello 6,5,Stasino 6,5, Longobardi 7; Catapano 6,5, Tafuto 7,5, Scarpellini 6 (28’ st Cangiano 6),  Bocchetti 6 (21’ st Fortuna 6), Quartulli 6, Del Giudice 7,5. Allenatore: Cuomo 7

Vis Capua: Fruggiero 7, Savocchia 6, Antonucci 6, Orlando 6, Colonna 7, Fazzone 6, Aglione 6, Barbaro 7, Rossano 6, Aglione 6, Medugno. Allenatore: Di Costanzo 6,5
Arbitro: Iannello di Nocera Ineriore 6,5
Reti: 29’ pt Del Giudice; 2’ st Barbaro; 41’ st Tafuto

POZZUOLI–  Vittoria importante e sofferta per il Rione Terra che batte il Capua grazie ad una gemma su punizione di Vincenzo Tafuto. Apre le marcature nel primo tempo tuttavia l’attaccante Gennaro Del Giudice con un fulmineo destro che non lascia scampo al pur bravo portiere ospite Davide Fruggiero, abile in diverse circostanze, sia prima che dopo il vantaggio dei puteolani cari al dottore Sergio Di Bonito, il presidente che ha ricevuto i tre punti da regalo per il battesimo del suo primogenito. La ripresa però inizia con la rete del  pareggio del Capua grazie al puteolano Daniele Barbaro, altro flegreo in campo per i casertani, assieme all’esperto difensore Alfonso Colonna. Barbaro segna in rovesciata. A questo punto il Capua chiude tutti i varchi e si affida al gioco delle ripartenze. Il Rione Terra comunque trova il gol vittoria con una delizia su punizione di Vincenzo Tafuto, che segna il terzo gol consecutivo in campionato. Passano sessanta secondi dal gol del 2-1 e Quartulli fallisce il gol della sicurezza. Terminati i cinque minuti di recupero, il direttore gara sancisce con i tre fischi la fine dell’incontro, e così il Rione Terra acciuffa la Boys Pianurese al terzo posto, e resta a meno uno dal San Marco Evangelista, seconda forza del campionato e prossimo avversario da trasferta per i ragazzi del mister Umberto Cuomo.

CS