Il Rione Terra oggi nella livrea dei colori cittadini

POZZUOLI – Vincere la gare in cui si gioca non benissimo è una prerogativa di chi aspira ad essere grande, vincerle con le giocate di un singolo è un segnale di forza che agli avversari deve far pensare. È questa la morale che si può trarre da Rione Terra – Monteruscello, i padroni di casa escono vincitori da una battaglia che li ha visti due volte sotto. Inizia forte il Monteruscello che al 20′ passa in vataggio dagli sviluppi di un piazzato. La risposta del Rione Terra sta in una conclusione di Mazzucchiello che finisce di poco a lato. La ripresa inizia benissimo per i padroni di casa che con Ginestra trasformano un calcio di punizione e pareggiano. A metà ripresa il Monterusciello passa di nuovo ma il Rione non demorde e con Ginestra pochi minuti dopo ritrova il pari. Capitan Ginestra pare indiavolato e a meno di 10 dal termine sigla la sua personale tripletta e e regala la vittoria ai suoi: Stasino tira dal limite, il portiere avversario non blocca, sul pallone arriva Ginestra come un falco che insacca la vittoria.

IL RIONE TERRA VINCE IL PRIMO DERBY – Finisce con il Rione Terra in trionfo il primo derby cittadino tra i padroni di casa ed il Monteruscello neofita in prima categoria. Una partita frizzante decisamente gradevole che ha allietato il pubblico accorso. Il Rione Terra può decisamente pensare in grande e guardare con fiducia al futuro. Dal canto suo anche il Monteruscello con l’impegno ed il gioco messo in campo oggi può scalare la classifica e salvarsi.

ANGELO GRECO