Amedeo Conte una freccia in più nell'arco di Rodolfo Fortuna

POZZUOLI-Oggi al Conte arriva il Summa Rionale Trieste, seconda forza del campionato, per il Rione Terra però non c’è nessun calcolo da fare, vincere è l’imperativo primario. Dopo un misero punto nelle ultime tre partite vincere è un imperativo non rimandabile,  inoltre preoccupa anche e soprattutto l’astinenza sotto porta. Una sola rete nelle ultime tre partite zero nelle ultime due. L’unica rete delle ultime partite poi è stato segnato da un difensore (Mangiapia a Cimitile), per trovare una rete degli attaccanti si deve andare indietro al 19 febbraio, quando nell’1 – 1 in trasferta contro il Don Guanella, fu Ginestra a timbrare il momentaneo vantaggio degli azzurri. Agli ordini di mister Fortuna si è sgobbato in settimana per rimettersi immediatamente in corso, per riagganciare il treno play off. Appuntamento alle 15:00 al Conte, per una partita che ha tutti requisiti per essere entusiasmante. Intanto arrivano due belle notizie dallo spogliatoio Felice Migliorato ha ripreso finalmente gli allenamenti con la squadra, dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per svariati mesi. Sul piano extra calcistico c’è da registrare il fiocco azzurro in casa D’Isanto, arriva infatti il secondogenito Procolo, per la felicità di mamma Lina, papà Diego e la sorellina Annamaria.

AG