Il Rione Terra prima del fischio d'inizio

RIONE TERRA 2
DON GUANELLA 0

RIONE TERRA: Compagnone 6,5, Di Guida 7, Aiello 7, Mangiapia 7, Longobardi 7; Cangiano 6,5 (23’ st Fortuna 6), Catapano 8, Tafuto 7, Stasino 7,5 (38’ st De Simone sv), Bocchetti 7 (31’ st Quartulli 6,5), Ginestra 7. Allenatore: Cuomo 7
DON GUANELLA: Vitolo 7, Riccio 6, Nocera 5, Esposito 6 (21’ st Riccio Giuseppe 6), Di Pauli 5,5, Piscopo , Peluso 6 (33’ st D’Amoresv), Marigliano 6,5, Murolo 5,5 (42’ st Capuozzo sv), Nocerino 5,5, Galiano. Allenatore: Di Sarra 6
ARBITRO: Dubbiosi di Caserta 7
RETI: 28’ pt Catapano; 19’ st Stasino
NOTE: Ammoniti del Rione Terra Aiello, Di Guida, Mangiapia, Cangiano, Fortuna, Quartulli, Catapano, per il Don Guanella Riccio, Peluso, Galiano. Minuti di recupero: uno nel primo tempo, 5 per il secondo tempo. Spettatori: 250 circa. Prima del fischio d’inizio l’assessore allo sport del comune di Pozzuoli Francesco Fumo ha augurato buona stagione a società, dirigenza, e calciatori del Rione Terra

POZZUOLI – Buona la prima per il Rione Terra. Gli azzurri di Pozzuoli sfoderano in gialloblù (la seconda maglia – i colori della città di Pozzuoli) una prestazione tutto cuore e cervello. Per sbloccare la disputa con l’organizzato Don Guanella di mister Di Sarra serve però un eurogol di Domenico Catapano. Un destro imprendibile per il pur bravo portiere ospite Enzo Vitolo. Una saetta che fa esplodere gli appassionati del Conte. Nella ripresa il Rione Terra mostra capacità di saper soffrire, buona tenuta atletica e i meccanismi, di una squadra nuova, che iniziano a girare. L’azione del raddoppio che mette in ghiacciaia il match è da manuale del calcio. La conclude Daniele Stasino con una battuta imprendibile per Vitolo. Il Rione Terra poi potrebbe dilagare grazie ad un Quartulli che, subentra a Bocchetti, ed entra immediatamente nel vivo della partita. Ginestra potrebbe triplicare ma Vitolo gli dice di no. Finisce tra gli applausi dei presenti ad Arco Felice. Ora il Rione Terra archivia l’esordio con vittoria in campionato per tuffarsi in coppa Campania. A San Giorgio a cremano, mercoledì sera, basterà non perdere al “Paudice” contro il Manzoni di mister Grimaldi per staccare il pass del passaggio del turno.

CS