Rodolfo Fortuna, DS del Rione Terra

POZZUOLI – Il Responsabile dell’area tecnica del Rione Terra del dottore Sergio Di Bonito, il direttore sportivo Rodolfo Fortuna, ha annunciato che «A nome di tutto il gruppo di lavoro, dirigenti e calciatori, comunico che nelle prossime ore concederemo la lista di trasferimento a Luigi Compagnone, reo nelle scorse settimane di un comportamento non consono al nostro modo di fare sport. Auguriamo a Luigi Compagnone le migliori fortune per la vita e per il prosieguo della sua carriera dilettantistica».

L’ADDIO DI COMPAGNONE – In parallelo sono arrivate anche le scuse pubbliche del portiere del rione Artiaco: «Una società come quella del dottore Sergio Di Bonito è un esempio di serietà.  Ho ricevuto, come accade per tutti i calciatori, mille attenzioni e pensieri, ma non ho saputo ripagare la fiducia di tutto lo splendido ambiente del Rione Terra: oggi posso solo chiedere scusa al presidente Sergio Di Bonito, al vicepresidente Mario Bonito, al vicepresidente Gennaro Martusciello,  prima di tutto, e poi a dirigenti, calciatori e tutti i tifosi che compongono la splendida famiglia del Rione Terra. Non resta che cambiare aria. Lascio la porta del Rione Terra in buone mani perché Diego D’Isanto è una sicurezza, e può dire sicuramente la sua in questa categoria come ha già dimostrato nella gara vittoriosa con il Capua di domenica scorsa, e poi alle sue spalle ci sono i due portieri della Juniores, quali mio cugino Eddy e Federico Maione, che potranno sicuramente crescere alla grande grazie alla competenza e alla passione che c’è nel Rione Terra, a cui auguro nella prossima stagione di disputare il campionato di Promozione perché il club del dottore Di Bonito è già da categoria superiore. Un mio pensiero va anche alla Juniores del mister Gaetano Sarnacchiaro: meritano il primato che hanno in classifica. Sono ragazzi eccezionali e spero vivamente che riescano a cogliere la qualificazione ai play off regionali, un obiettivo straordinario se si considera che il Rione Terra è alla prima stagione nel torneo regionale Juniores-attività mista. Grazie di tutto. Rione Terra, vi dirò sempre grazie. Siete un esempio anche per squadre di categoria superiore». Termina così, con una dichiarazione d’amore, il passo d’addio di Luigi Compagnone. Non sarà un arrivederci, bensì un addio calcistico dagli azzurri di Pozzuoli.  Ora Compagnone ha tempo sino alle 19 del 17 dicembre per trovare una collocazione.

CS