Gennaro Del Giudice al secondo gol consecutivo

Rione Terra-Chiaja Roboris 2-1
Rione Terra: Sannino 6,5, De Felice 7, Aiello 6,5, Massolino 6, Longobardi 6,5; Fortuna 7 (30’ st Catapano 6), Bocchetti 6, Cangiano 6, Ginestra 7, Del Giudice 7,5, Mazzucchiello 6 (25’ st Magurno 6,5). A disposizione: D’Isanto, Carnevale, Tafuto, Scarpellini. Allenatore: Cuomo 7
Chiaja Roboris: Brandi 6, Ruggiero 6, Luciano 4,5, Esposito 6, Onofrifito 6, Ciandi 6, Vitiello 6, De Rosa 6, Ruggiero 6, Ruggiero M. 6. A disposizione: Cacciapuoti, Vitale, Graziano, Verde, Di Gennaro, Mele, Angiolino. Allenatore:
Arbitro: Amato di Castellammare di Stabia 7
Reti: 24’ pt Ginestra (rigore), 33’ pt Del Giudice, 13’ st De Rosa
Note: Giornata di sole. Spettatori: 150 circa. Minuti di recupero: nessuno nel primo tempo, 5 per la seconda frazione di gioco. Al 28’ st Ginestra tira alto un calcio di rigore. Al 24’ st espulso Luciano per comportamento non regolamentare.

POZZUOLIIl Rione Terra del dottore Sergio Di Bonito chiude il girone d’andata al secondo posto imponendosi 2-1 sul Chiaja Roboris.. Il miglior risultato parziale, da quando gli azzurri di Pozzuoli militano in Prima Categoria. Il Rione Terra tuttavia è costretto a sudare le cosiddette sette camicie per battere il fanalino di coda del Chiaja Roboris. Nel primo tempo il Rione Terra capitalizza al meglio: De Felice si procura un rigore che capitan Salvatore Ginestra trasforma magistralmente, per la sua decima segnatura in campionato. Passano pochi giri di lancette e gli uomini di mister Cuomo trovano il 2-0 con l’attaccante del presente e del futuro Gennaro Del Giudice che supera avversari come birilli e poi fa partire un fendete impossibile da parare per il pur bravo portiere ospite. Nella ripresa però il Rione Terra compie la frittata per il gol del Chiaja che riapre la contsesa. AL 28esimo poi il subentrato Magurno si procura un calcio di rigore. Ginestra fallisce perché scivola, così i sostenitori del Rione Terra sono costretti a soffrire sino al triplice fischio.