Il tifo granata ai tempi della c/2

POZZUOLI – La conferenza stampa di presentazione dell’Internapoli – Puteolana, doveva tenersi mercoledì 30 poi lo stop imprevisto per meri motivi tecnici. Da 5 giorni pare vegliare il silenzio sull’ambizioso progetto che sta riportando il calcio a Pozzuoli. Un silenzio che ha fatto venire più di qualche pensiero negativo tra i tifosi. In realtà tutto pare procedere, con qualche piccolo intoppo che è tipico di ogni trattativa. Il trasferimento dell’Internapoli a Pozzuoli per ora non è a rischio, anzi pare anche che si stia lavorando alla costruzione di una rosa che posse ben figurare nel prossimo campionato di serie D. La salubrità del progetto è testimoniata dal fermento di di calciatori e di procuratori che si stanno proponendo già alla nuova società in procinto di nascere.

UN PROGETTO CHE PIACE – Un attestato di stima preventiva verso un progetto serio che già offre le giuste sicurezze. Quali i problemi allora alla base di questo piccolo rallentamento? Più che di problemi si potrebbe parlare di fattori contingenti che non hanno ancora portato all’ufficialità. Un progetto di tale portata che deve porre le basi per il futuro calcistico della città di Pozzuoli deve per forza coinvolgere l’amministrazione, ed il Sindaco eletto Figliolia sta per varare la propria Giunta, dopo di che assieme all’assessore competente potrà dare un fattivo contributo alla causa. Probabile ora che nei primi giorni della prossima settimana (se la giunta sarà varata entro mercoledì-giovedì) ci potrà essere questa tanto sospirata conferenza stampa che sancirà il ritorno del calcio che conta a Pozzuoli.

ANGELO GRECO