MONTE DI PROCIDA. Galoppata vincente quella del Monte di Procida, che in 9 gare disputate, nel 2018, ha raccolto ben 22 punti, con 7 vittorie, un pareggio e una sconfitta contro la capolista Savoia. Dati impressionanti, che portano la compagine gialloblù, con la zona play off ad un solo passo, un sogno vicino.

In foto, Amerigo Romano

AMERIGO ROMANO – Giunto dal mercato di riparazione di dicembre, il duttile centrocampista, Amerigo Romano, classe ’88, che ritorna a vestire la maglia montese, dopo due anni, perché si sa che certi amori non finiscono mai, come si dice. Lo stesso Romano, dichiara: “Abbiamo avviato bene il girone di ritorno, 22 punti raccolti, abbiamo costruito qualcosa di importante con sacrificio ed abnegazione sul lavoro. Il mister ci infonde una grande carica, abbiamo tanta voglia di fare bene, mancano 6 gare alla fine del campionato e vediamo dove arriviamo”. La zona play off ad un passo:Per noi la zona play off è un sogno non così lontano: penso che nessuno si aspettava questo girone di ritorno e che quindi potevamo aspirare alla zona play off. Ogni partita è una finale da vivere e giocare al meglio, ripeto, vediamo dove arriviamo. Sabato arriva il Casoria, sarà una gara importante, che ci motiva a dare il meglio di noi stessi, giochiamo contro la 3° in classifica, anche lei è una neo promossa come noi, anche loro sono la rilevazione di questo campionato. Cercheremo di fare risultato per continuare a sognare”. La carica di Amerigo ai suoi compagni di squadra: “Dico ai miei compagni di continuare così, compatti ed uniti, con la grinta e la voglia di lottare fino al 90’. Dobbiamo lottare su ogni palla, come facciamo in ogni gara, perché quando scendiamo in campo, la cosa che contraddistingue è che non siamo 22 giocatori ma un unico calciatore, che combatte l’uno per l’altro”.