POZZUOLI – Tre giorni e sarà Mondragone – Puteolana, un match che all’andata ha regalato tante emozioni. Finì 2 a 1 per i diavoli rossi con una fantastica doppietta di Carotenuto che regalò i tre punti ai granata. Entrambe le squadre vogliono la vittoria, perciò, è lecito aspettarsi una partita equilibrata e ricca di colpi di scena.

COME ARRIVA LA PUTEOLANA – I diavoli rossi, dopo lo scivolone clamoroso subìto in casa con il Giugliano, devono ripartire. Il “momento” non è dei migliori: la Puteolana 1902 subisce gol da 11 partite consecutive, con 32 reti incassate in 23 uscite (1,39 a partita).
I punti totalizzati nel girone di ritorno sono 15 – uno in meno del Mondragone – con un attacco che, a tratti, sembra funzionare grazie alle ottime prestazioni di un ritrovato Guadagnuolo che sta dando un ottimo apporto alla manovra. La marcia deve essere invertita, troppi gli scivoloni dei ragazzi di Sarnataro, che non danno mai l’impressione di maturare dal punto di vista mentale.

COME ARRIVA IL MONDRAGONE – I ragazzi di Enzo Carannante arrivano da un pareggio a Forio, ma la classifica non condanna ancora il Mondragone che vincendo, e sperando in uno scivolone della Frattese, si catapulterebbe al quinto posto e quindi in zona Play Off.
Il Mondragone, a differenza della Puteolana 1902, nelle ultime 11 uscite, è riuscita a mantenere la rete inviolata in 2 occasioni e presenta una difesa leggermente più solida di quella granata (28 reti subite in 23 gare). 16 sono i punti totalizzati nel girone di ritorno, una media di 2 punti a partita. Attenzione a questa squadra che sta dimostrando, partita dopo partita, di meritare i Play Off.

CHI VINCERÀ? – Impossibile fare un pronostico, le motivazioni sono elevate per entrambe le squadre, chi vuole blindare i Play Off e chi vuole dimostrare di poterci stare. Chi cerca riscatto e chi non ha nulla da perdere. Sarà una partita interessante, non resta che sederci e goderci lo spettacolo.