Allo stadio Tony Chiovato il Procida ha battuto i padroni di casa 1-0

BACOLI – Contro il Procida arriva la prima sconfitta per mister Montefusco. Una sconfitta immeritata giunta al termine di una gara dominata dalla squadra flegrea che ha costruito una caterva di occasioni da rete senza riuscire a concretizzarle. Mister Montefusco manda subito in campo i nuovi acquisti Loasses e Carannante a centrocampo e Gioielli in attacco. Pronti via e subito l avvio di gara si rivela spumeggiante per la Sibilla che costruisce buoni azioni di attacco . Al 17 Gioielli scambia con Lepre, entra in area e fa partire un potente diagonale che Bardet respinge in calcio d’angolo. Lo stesso Gioielli si mette in mostra al 24  concludendo a fil di palo. Al 29  una grandissima conclusione di Loasses fa gridare al gol ma la palla sbatte sulla parte interna della traversa e torna in gioco.

 

LA RETE DECISIVA – Nel momento migliore dei padroni di casa il Procida mette a segno la rete che deciderà poi l incontro: su cross dalla destra di Antonio Costagliola, Petricciuolo salta più in alto di tutti e di testa spedisce il pallone alle spalle di Iaccarino. Allo scadere la Sibilla prova a reagire con Lepre  il cui tiro viene bloccato da Bardet. Nella ripresa i padroni di casa provano in tutti i modi a vincere l incontro. A salire in cattedra è Carlo Gioielli ma i suoi numerosi tentativi non fanno altro che esaltare le doti di Bardet, molto bravo a salvare il risultato in più di una circostanza. Al3  è Ioio a rendersi pericoloso di testa ma la palla finisce di poco fuori. Gioielli ci prova al 21 ed al 25 ma la sua mira si rivela di un soffio imprecisa.

 

INUTILE FORCING FINALE – Tenta allora su punizione al 28 ed al 29 e in tutte e due le occasioni l’estremo difensore isolano fa buona guardia. Al 34, sempre su calcio di punizione di Gioielli, il numero uno procidano con un prodigioso colpo di reni riesce in extremis a deviare la sfera in calcio d angolo. Al 39 ci prova anche Loasses ma la sua conclusione termina di pochissimo a lato. Lo stesso giocatore sfiora il gol al 43 con la palla che lambisce il palo. Nei minuti finali ci prova ancora Gioielli su punizione dal limite dell’area ma la palla sfiora il palo. E questa l ultima occasione di una gara sfortunata che sancisce una sconfitta ingiusta.

 

IL TABELLINO

 

SIBILLA SOCCER: Iaccarino,  Mormone, Di Falco, Loasses, D Aniello, Morella, Carannante (27  st Massa), Conte (6 st Di Paola), Ioio (32  st Sabatino), Gioielli, Lepre. A disp. Cinque, Napoleone, Papa, Barbaro. All. Montefusco

 

ISOLA DI PROCIDA: Bardet, Liccardo, P. Autiero, Minauda (32 st Foti), C. Autiero, Malgieri, Muro, Sabia, Petricciuolo (41 st Cibelli), A. Costagliola (19 st Quaranta), L. Costagliola. A disp. Scotto di Marrazzo, Lubrano, Ciampaglia, Bottone. All. Cibelli

 

ARBITRO: Cagno di Napoli

RETE: 36 pt Petricciuolo