Lino Siciliano ha siglato la rete del provvisorio vantaggio

FRANCAVILLA IN SINNI – Terza sconfitta in tre gare ufficiali per la Puteolana che perde a Francavilla per 2-1. Eppure le cose per la formazione allenata da Salvatore Ambrosino si erano messe subito bene. Infatti dopo una prima fase di studio, i granata prima sfiorano il gol con Visciano, per poi passare in vantaggio al 26’ con Siciliano, quest’oggi titolare dal primo minuto, che realizza un calcio di punizione dal limite. Neppure il tempo di festeggiare ed i padroni di casa del Francavilla al 32’ agguantano il pareggio su calcio di rigore, concesso per fallo di mano di Salvati e realizzato da Sperandeo. Nella seconda frazione di gara, i granata cercano di portare a casa l’intera posta in palio, in particolare con Siciliano, apparso quest’oggi in grande spolvero. Ma la beffa per l’undici di mister Ambrosino è dietro l’angolo. Infatti al 40’, Napolitano con un passaggio da metà campo mette in difficoltà il numero uno Despucches, che non riesce a controllare il pallone. Della situazione ne approfitta Sperandeo che serve su un piatto d’oro al neo entrato Pioggia, l’assist per il gol della vittoria. Puteolana ancora a secco di punti e di risultati dopo le prime due giornate di campionato e con un due punti di penalizzazione in classifica che cominciano a pesare

DI MARINO – Prova a vedere il bicchiere mezzo pieno il presidente Di Marino  «Abbiamo disputato una partita giocando alla pari con i nostri avversari, anzi, soprattutto nella prima frazione meritavamo qualcosa in più – avverte Franco Di Marino, presidente dei granata -. Nel calcio vince chi segna più goal e il Francavilla in questo è stato più fortunato di noi. Anche se siamo stati noi a rendergli la cosa più semplice con un retropassaggio da centrocampo che non sta ne in cielo ne in terra. Siamo stati troppo ingenui ma questa è una squadra giovane che ha bisogno di lavorare e di trovare il giusto amalgama, solo in questo modo potremo uscire da questa situazione. Poi, l´arbitro si è anche inventato il rigore del loro pareggio. Peccato perchè avremmo meritato quanto meno di portare a casa un pareggio”. Poi, il massimo dirigente parla del tecnico Ambrosino. “Il nostro allenatore ha la massima fiducia della società – continua Di Marino -. Oggi ci sono stati notevoli miglioramenti rispetto alla gara con il San Severo, segno che si sta lavorando nella direzione giusta».

NOVITA’ SOCIETARIE – Intanto in settimana dovrebbero intensificarsi i contatti per l’ingresso in società della famiglia Romano. L’ingressi dell’imprenditore vesuviano degli idrocarburi potrebbe portare denaro fresco in società vitale per rialzarsi in una stagione che a breve potrebbe compromettersi.

GENNARO VOLPE

LA CLASSIFICA

[standings league_id=5 template=extend logo=false]