VOLLA- Prima vittoria in trasferta per la Flegrea che cala il poker alla Virtus Volla: i gialloazzurri conquistano 3 punti importanti ed iniziano a dare continuità al proprio campionato. Una bella vittoria quella maturata dagli uomini di Califano, che hanno battagliato per tutto il match senza mollare mai, affrontando un buon Volla ed espugnando un campo difficile.

IL PRIMO TEMPO–  Il match parte al 5’con la Flegrea che conquista una punizione dal limite  che viene battuta da capitan Costagliola che punta direttamente alla porta, ma mura il difensore del Volla di testa e gli nega la gioia del gol. Al 7′ bella incursione pericolosa di Moccia che non trova la consacrazione del gol. La gioia per i gialloazzurri esplode all’11’: dalla triangolazione tra Amabile, Pastore e Grimaldi, quest’ultimo trova la giocata vincente e batte Cibelli, portando in vantaggio i flegrei. Alta intensità per la Flegrea che schiaccia  i padroni di casa nella loro metà campo. Al 33′ il Volla conquista una punizione dal limite sinistro dell’area, sulla battuta va Agata e lancia il pallone alle stelle. Sul finale il Volla riesce a guadagnare una punizione dal limite dall’area destra, Stefano Esposito batte a porta e respinge Guadano con una grande parata al 40′. La prima frazione di gioco termina con il vantaggio di misura per i gialloazzurri.

IL SECONDO TEMPO – Il secondo tempo parte con il Volla che pareggia al 52’con Aliyev, e dopo appena 4’, al 56’ raddoppia grazie ad un calcio di rigore realizzato da Stefano Esposito La Flegrea non si arrende e determinata e  al 66’ Salvatore Moccia tenta il tiro da fuori area, ma il pallone va alto. Al 71’ è il Volla pericoloso con Aliyev e il pallone scorre fuori. I gialloazzurri riescono a pareggiare: al 77’ Petrone arpiona un pallone, tutto da solo filtra in area e sigla il 2-2. I gialloazzurri sono inarrestabili e vogliono a tutti i costi conquistare i tre punti e al 82’ Lucignano colpisce un pallone di testa, il tiro prende una bella parabola che si insacca alle spalle di Cibelli. Al 87’è ancora la Flegrea in avanti: Pastore apre per Massaro che calcia, e il tiro è deviato in angolo. Al 92′ giunge la gioia del gol anche per Pastore che cala il poker definitivo al Volla. Al 94’ il signor Andolfi della sezione di Ercolano dice che può bastare così. Ottima prova dei gialloazzurri. La Flegrea prosegue la sua rimonta in classifica, ma adesso testa alla gara casalinga, quando per l’ultima giornata del girone di ritorno, in casa arriverà il Real Forio.

TABELLINO VIRTUS VOLLA VS FLEGREA 2-4

VIRTUS VOLLA: Cibelli, Candelora, Improta (46’ Puccinelli), Luca, Lenci, Borrelli K, Sacco(46’ Aliyev), Esposito s. VK, Longo, Agata (77’ Di Palma), Catalano(66’Esposito S.). A disposizione: Ceparano, De Falco, Turco, Riccardo, Faccetta. Allenatore: Ivan De Michele.

FLEGREA: Guadagno, Iannuzzi(64’Massaro), Trotta(11’ Del Grande), Costagliola K, Punziano, Pirozzi VK, Grimaldi (49’Petrone), Di Napoli, Pastore, Moccia, Amabile(64’Lucignano). A disposizione: Gravagnone, Duca, Salierno, Cinque, Colandrea. Allenatore: Michele Califano.

MARCATORI: 11’ Grimaldi, 52’ Aliyev, 56’ Esposito Stefano(rig.), 77’Petrone, 82′ Lucignano, 92′ Pastore.

AMMONITI:  Esposito S., Esposito S., Cibelli, Borrelli, Candelora, Moccia, Pastore, Guadagno.

ANGOLI VIRTUS VOLLA: 4

ANGOLI FLEGREA: 3

RECUPERI: 1’pt, 4’st.

ARBITRO: Gianluca Andolfi di Ercolano.

ASSISTENTI: De Rosa di Salerno e Porcelli di Benevento.
SPETTATORI: 200 circa.