sibillaSAN GENNARO VESUVIANO – La Sibilla inciampa in casa del San Giuseppe e torna a casa con la prima sconfitta del 2017. Una partita equilibrata tra le due formazioni in campo, con i biancoazzurri in avanti fin dai primi minuti: al 3′ occasione ghiotta per capitan Mazzeo, dall’uno due con Enzo Lepre, che però non riesce a capitalizzare a rete. La gara scorre, con i sibillini che al 15′ conquistano una punizione interessante dal limite dell’area, s’incarica della battuta Mazzeo, con un tiro preciso cerca i propri compagni in area ma nessuno riesce a cogliere l’interessante suggerimento del bomber bacolese. Al 29′ il San Giuseppe timidamente con Massa, cerca di impensierire il portiere Pietrangeli, ma l’estremo difensore sibillino risponde deciso. La Sibilla costruisce una bella azione frutto sempre dell’asse Lepre Mazzeo, con quest’ultimo che non riesce a concludere a rete.
La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0.

LA RIPRESA – Il secondo tempo si apre, con una Sibilla che spinge in avanti, alla ricerca del vantaggio, ma al 18′ il San Giuseppe, riesce a conquistare un calcio di rigore, per atterramento del neo entrato Urna, in area: lo stesso calciatore s’incarica della battuta del rigore realizzandolo, sbloccando il risultato in favore dei padroni di casa. La Sibilla cerca di reagire, fin da subito, riuscendo a conquistare al 21′ una punizione interessante, realizzata da Carezza, in area cerca di svettare Cifani, che però non riesce ad indirizzare bene il pallone. Il San Giuseppe si difende dalle incursioni biancoazzurre, fino allo scadere, quando Lepre vincendo un contrasto, cerca di porre sul “piatto d’argento”, un bel suggerimento per Mazzeo, che però viene anticipato da Capasso. In pieno recupero i biancoazzurri, conquistano una punizione da limite dell’area, la calcia Carezza, ma blocca tutto il portiere Rastiello.

MISTER DE STEFANO – A termine della partita, il tecnico Antonio De Stefano, dichiara: «Sapevamo che era una partita difficile, lo è stata più del previsto, hanno meritato la vittoria. Un episodio ci ha sfavoriti, però ripartiamo a testa bassa martedì. Sappiamo che il girone di ritorno è molto particolare, è una sconfitta che brucia, perchè potevamo continuare a confermare tutto quello che di buono abbiamo fatto fino ad oggi. Ora massima concentrazione in vista del match contro la Sangiovannese».

TABELLINO.
San Giuseppe: Rastiello, Librone, Menzione ’99, Massa VK(28’st Criscuoli), Galasso, Di Palma, Di Luccio ’98, Ilardi ’97, Federico, Ambrosio (8′ st Urna), Flauto(31’st D’Auria ’97).A disposizione: Parenti ‘99, Iervolino, Illiano, Tipaldi ‘00. Allenatore: Giovanni Cutolo.
Bacoli Sibilla 1925: Pietrangeli ’98, Carezza , Cuomo ’99, Vallefuoco, Punziano, Serino VK, Lepre K, Coppola (33’st Solano), Cifani, Mazzeo K, Cinque ’97(37’st Sequino ’98). A disposizone: Capocelli ’98, Esperimento,Massa, Germoglio ’98, Carannante.Allenatore: Antonio De Stefano.

Rete: 18’st Urna
Ammoniti: Ilardi, Criscuoli, Cuomo, Serino
Calci d’angolo San Giuseppe: 1
Calci d’angolo Bacoli Sibilla 1925: 5
Recuperi: 0’pt, 4’st.
Arbitro: Andrea Franza di Nocera Inferiore.
Primo Assistente: Salvatore Gambino di Nocera Inferiore.
Secondo Assistente: Pierpaolo Vitale di Salerno.