Il giovane Del Giudice è stato uno dei più propositivi nella ripresa

POZZUOLI – Operazione aggancio al secondo posto fallita per il Rione Terra. Al Conte passa il San Marco Trotti che scappa ora a + 6 dagli azzurri, punti che diventano 7 in virtù degli scontri diretti a favore dei casertani. Primo tempo a ritmi blandi da ambo due le parti, con le squadre che si studiano per lunghi tratti del match: poche le emozioni eccezion fatta per qualche buona giocata senza però sviluppi. Al 30′ la prima vera emozione con un gran contropiede orchestrato dagli ospiti concluso con un pregevole pallonetto, solo un miracoloso Del Giudice riesce ad evitare la rete con un prodigioso recupero sulla linea. Dagli sviluppi dell’angolo però arriva il vantaggio dei casertani, grande mischia in area che condanna gli azzurri. La reazione del Rione Terra sta tutta nella solita punizione di Tafuto che viene deviata dall’estremo ospite e scheggia la traversa. Si va al riposo sullo 0 – 1.

LA RIPRESA – Parte forte il Rione Terra alla ricerca del pareggio, che arriva su calcio piazzato. Calcio dai 20 metri con Tafuto e Ginestra sulla palla, il primo finta Ginestra calcia sotto la barriera ed è pareggio. Galvanizzati dal pari gli azzurri provano a vincere la gara: Del Giudice in ombra nella prima frazione fa vedere due spunti dei suoi sulla fascia sinistra ma i suoi cross rasoterra non trovano nessuno ad impattare. Il San Marco non si disunisce e prova a pungere in contropiede, e proprio da una ripartenza arriva il gol del definitivo vantaggio. L’attaccante casertano prende palla sulla sinistra e dal vertice dell’area lascia partire un tiro a girare che fa secco D’Isanto. Il Rione Terra non riesce nell’ultimo quarto d’ora ad imbastire una reazione, mentre gli ospiti hanno un paio di buone occasioni per arrotondare il risultato.

LA CLASSIFICA – Vede allontanarsi il secondo posto il Rione Terra, lontano ormai 7 punti. I Puteolani rischiano di essere sorpassati domani dalla Pianurese che staccata di un punto domani va a fare visita al al Calcio Europa. A questo punto importantissima diventa la partita del prossimo fine settimana in casa del Ponticelli, che se dovesse vincere in casa del fanalino di coda Chiaja Roboris si presenterebbe allo scontro con i puteolani a 2 punti di distanza. Per il Rione Terra ora ci sono finali da non fallire.

ANGELO GRECO