L'incontenibile gioia di Tafuto dopo il gol allo scadere

POZZUOLI – Importante trasferta per il Rione Terra in quel di Capua, contro una Vis in buona forma. L’imperativo per i ragazzi di Sarnacchiaro è vincere, anche e soprattutto in vista dei due importanti match che attendono gli azzurri dopo Capua. Infatti domenica prossima al Conte arriverà il San Marco Evangelista attualmente appaiato con i puteolani al secondo posto della classica: dunque, arrivare al big match quanto meno a parità punti è essenziale per i flegrei. Dopo il big match con i casertani il Rione Terra andrà a far visita al Ponticelli che senza dubbio è la squadra, assieme a Fontenelle, più in forma in questo scorcio di campionato.

PROBLEMI DI FORMAZIONE – Problemi di formazione in vista per gli azzurri: assenti Catapano e Mazzucchiello per squalifica, mentre il portiere Sannino e il centrocampista Fortuna sono indisponibili. Tra i pali è certa la presenza di D’Isanto che egregiamente ha figurato contro la capolista. All’andata fu vittoria al fotofinish per il Rione Terra, con Tafuto che a 2′ dal termine con una magia su calcio di punizione regalava i tre punti ai suoi, dopo che il puteolano Barbaro con una splendida rovesciata in apertura di ripresa impattava il vantaggio iniziale di Del Giudice.

ANGELO GRECO