Il Quarto è pronto all'esultanza finale

QUARTO – Giornata di grande festa al Comunale Giarrusso di Quarto dove la squadra flegrea, impegnata nella ventisettesima giornata del girone A di Promozione, vince con un risultato tennistico col San Pio Mondragone di fronte ad un pubblico delle grandi occasioni. L’appello lanciato nei giorni scorsi dalle autorità politiche e civili di Quarto, nonchè l’invito rivolto dal dirigente unico della Nuova Quarto Calcio alle scuole del territorio, viene raccolto in pieno e sulla tribuna del Giarrusso c’è una platea numerosissima composta sopratutto da bambini e genitori: un successo pieno per la dirigenza quartese che auspicava una risposta positiva da parte della cittadinanza.

CALCIO CHAMPAGNE – E in campo la squadra di mister Amorosetti non delude le aspettative in un sabato che molto probabilmente risulterà decisivo ai fini della classifica finale. Il tecnico flegreo, ancora squalificato e dunque sostituito da Enzo Di Vicino sulla panchina, non ha particolari problemi di formazione: spazio dunque al consolidato e classico 4-3-3 con Navarra tra i pali, Santangelo , Zinno, Pirozzi e Gramegna in difesa; Aprile, Cardinali e Di Maio a centrocampo, Tucci, D’Auria, Palma a formare il tridente offensivo. Il San Pio Mondragone, penultimo in classifica a quota 19 punti, giunge a Quarto con soli 14 effettivi con mister Saulle che schiera una squadra dall’età media bassissima: 4-5-1 il modulo adottato col chiaro obiettivo di uscire con un pareggio miracoloso dal Giarrusso. Ma la speranza mondragonese dura appena novanta secondi: tanti bastano a Franco Palma per portare la Nuova Quarto Calcio in vantaggio; tap in vincente e partita in discesa per l’undici azzurro che all’ 11′ raddoppia con capitan Zinno bravo a capitalizzare una punizione dalla trequarti.
Al 22′ continua il monologo azzurro: Aprile ben innescato da Palma, tutto solo in area, trafigge l’estremo difensore ospite per il 3-0. Partita in pratica chiusa già dopo venti minuti e da questo punto l’attenzione in campo si sposta alla partita di Casagiove dove i padroni di casa si giocavano contro la Frattese una partita importantissima per il prosieguo della propria stagione. Il primo tempo si chiudeva sul 3 – 0 per i padroni di casa che dilagavano nella ripresa: c’era gloria per il bomber D’Auria alla ventitreesima marcatura stagionale, e poi ancora Aprile e Picco; il giovane attaccante, classe 94′, entrato al posto proprio di D’Auria, trovava la sua prima marcatura in campionato per il 6-0 finale.

CONTINUA IL TESTA A TESTA CON LA FRATTESE –  Da Casagiove intanto arrivavano notizie poco positive per il Quarto: la Frattese si imponeva con un perentorio 5-1 sui padroni di casa, superando così un test importantissimo per la stagione e mantenendo la vetta della classifica col Quarto. Le due squadre sono sempre più lanciate verso uno spareggio promozione mentre la sconfitta del Casagiove quasi sicuramente spegne la possibilità che si disputino i play off nel girone A di Promozione.

Nuova Quarto Calcio 6
San Pio Mondragone 0

Nuova Quarto Calcio: Navarra, Santangelo, Gramegna, Aprile, Pirozzi, Zinno (dal 25′ st Ucciero), Cardinali (dal 14′ st Passaro), Di Maio, D’Auria (dal 9′ st Picco), Palma, Tucci. A disposizione: Sena, Esposito, De Gennaro, Andreozzi. Allenatore: Di Vicino (Amorosetti squalificato).

San Pio Mondragone: Messina, Rispoli, Vellucci (dal 35′ st Sciorio), Di Lorenzo, Gallo, Piglialarmi, Palladino (dal 24′ st Sagliocco), Romano, Nota, Cardillo, Corvino. A disposizione: Migliore. Allenatore: Saulle.

Arbitro: Rainone di Nola.
Assistenti: Losco – Gallozzi di Nola.
Reti: 2’pt Palma, 11’pt Zinno, 22’pt e 8′ st Aprile, 4′ st D’Auria, 44′ st Picco.
Note: Spettatori 400 circa. Ammonito: Sciorio.

CS