I Granata potrebbero vincere senza giocare a Nardò

NARDÒ – Potrebbe essere una mera passeggiata di fine ottobre la trasferta della Puteolana a Nardò: voci insistenti che arrivano dalla Puglia dicono che il Nardò non si presenterà al San Pancrazio, decretando la vittoria a tavolino dei granata. Quella di domenica sarebbe la terza assenza dei “tori” dal terreno di gioco in questa stagione calcistica, cosa che significherebbe l’immediata esclusione dei pugliesi dal campionato, la radiazione del titolo sportivo e l’annullamento di tutte le gare disputate fino a oggi dai granata di Puglia. Sebbene il Nardò stesse giocando con la squadra juniores sembrava che si stesse procedendo  verso la conclusione del torneo, infatti intenzione dei pugliesi era quella di non perdere il titolo e ripartire dall’eccellenza la prossima stagione. Addirittura in settimana si era quasi concretizzato un passeggio di consegna della società ad un imprenditore locale tale Fiorentino, cosa che però è sfumata nelle ultime ore.

 

PRETATTICA – Le voci che provengono dalla puglia sembrano essere fondate ma c’è chi ipotizza che a Nardò stiano facendo una sorta di pretattica, non verso gli avversari sul campo ma proprio verso il possibile acquirente. Lo spettro della radiazione e della conseguente perdita del titolo sportivo infatti potrebbe essere una sorta di incentivo a Fiorentino a riprendere la trattativa, infatti se si dovesse procedere con la radiazione l’imprenditore pugliese non potrebbe più tornare indietro sulle sue scelte.  Intanto la Puteolana ha deciso di procedere come se nulla fosse, tutto confermato col la partenza sabato nel primo pomeriggio per la Puglia, nel caso i padroni di casa non si presentassero si aspetteranno i canonico 45′ per sancire la vittoria a tavolino per i granata.

 

ANGELO GRECO