MUGNANO. Al “Vallefuoco” di Mugnano il Monte di Procida incontra il Giugliano per la 18° giornata di campionato: i ragazzi di Mazziotti hanno sfiorato la vittoria fino all’85’ minuto nel quale i padroni di casa riescono a pareggiare. Una gara giocata a ritmi alti dai montesi che sono stati tenaci e determinati ed autori di un’ottima prestazione corale. Un risultato che comunque aiuta la classifica gialloblù, che allunga il trend positivo del 2018, nel quale si è raccolto su tre partite due vittorie e un pareggio con compagini dotate di alta tecnica e qualità.
La gara parte con i padroni di casa in avanti al 6’ con Grezio autore di un tiro dalla distanza che non impensierisce l’estremo difensore montese Casolare. Al 8’ risponde il Monte di Procida con una bella incursione del duo Palma Lucignano che per poco sfiorano il vantaggio. Il gol è nell’aria per i flegrei: al 15’ De Simone arpiona con grande maestria un pallone interessante, bellissima apertura per capitan Palma che preciso come un cecchino conclude a rete, e 0-1.  Il Monte di Procida cresce e diviene pericoloso in area avversaria grazie alle belle incursioni di Lucignano e Palma. La prima frazione di gioco scorre con ritmi alti: al 37’ occasione gol per i gialloblù, Valoroso diviene autore di un bellissimo tiro a giro che costringe il portiere avversario Coppola a stendersi completamente per riuscire a pararla. Al 42’ super parata di Casolare su Bacioterracino che ci prova dalla distanza, ma l’estremo difensore montese devia in angolo. Qualche minuto più tardi Davide Esperimento salva il risultato togliendo di testa un pallone dalla porta. La prima frazione di gioco termina con il vantaggio gialloblù per 0-1.

IL SECONDO TEMPO – In apertura di secondo tempo Franco Palma prova la giocata vincente ma pallone va di poco alto.  Al 12’ è ancora Davide Esperimento a salvare la porta di Casolare, da un’incursione insidiosa, ma il difensore montese chiude tutto in angolo. Al 23’ della seconda frazione di gioco il Giugliano resta in 10 uomini per espulsione del capitano Castaldo per doppia ammonizione. Al 32’ il Monte di Procide ha un’occasionissima per il raddoppio: Attanasio riesce ad arpionare un pallone interessante in area, ma l’estremo difensore giuglianese riesce a murare il tiro del giovane under con il proprio corpo. Al 37’ ci prova Domenico Petrone a concludere a rete, ma il tiro va di poco alto. Qualche minuto più tardi al 38’ il Giugliano conquista una punizione dal limite dell’area sulla battuta va Tarallo ma Casolare risponde con una super parata, deviando in angolo. Però proprio su angolo i padroni di casa al 39’ trovano il pareggio con un colpo di testa di Enea Coppola. Dopo 4’di recupero il signor Emanuele Coluccino della sezione di Avellino pone fine alle ostilità. La gara termina sul 1-1.

 

TABELLINO A.S.D. GIUGLIANO 1928 VS A.S.D. MONTE DI PROCIDA CALCIO 1-1

A.S.D. GIUGLIANO 1928: Coppola G., Coppola E., Palma, Scognamiglio VK, Castaldo K, Vitagliano (4’st Tarallo), Pianese, D’Angelo (14’st Cirino), Grezio, Bacioterracino (25’st Castaldi), Barone Lumaga. A disposizione: Capasso, Pizza, Cuomo, Damiano. Allenatore: Bruno Mandragora.

A.S.D. MONTE DI PROCIDA CALCIO: Casolare, Coppola, Esperimento, Costagliola VK, Romano, Pirozzi, Petrone, De Simone, Lucignano (34’ st Longo), Valoroso (26’ st Attanasio), Palma K. A disposizione: Carezza, Petruccio, Barretta, Esposito, Di Matteo. Allenatore: Marco Mazziotti.

MARCATORI: 15’pt Palma, 39’st Coppola E.

AMMONITI: Castaldo, Scognamiglio, Grezio, Costagliola, Pirozzi, De Simone, Palma.

ESPULSO: Castaldo.

CALCI D’ANGOLO A.S.D. GIUGLIANO 1928: 6
CALCI D’ANGOLO A.S.D. MONTE DI PROCIDA CALCIO: 5
RECUPERI: 2’pt, 4’st.

ARBITRO: Emanuele Coluccino (Avellino)

ASSISTENTE N.1: Domenico Romano (Nola)
ASSISTENTE N.2: Luciano Daniele (Nola)