catturaMONTE DI PROCIDA – Cala il tris il Monte di Procida contro il Massa Lubrense, nella prima gara del girone di ritorno. Una vittoria confezionata tutta nel secondo tempo grazie a una doppietta di “ El Pistolero” Franco Palma e un gol di “Harry Potter” Marco Di Matteo. Il match inizia in maniera blanda, ma la prima occasione è per gli ospiti con Calabrese che perde il tempo di battuta e in allungo si fa anticipare da Casolare in uscita bassa. Il Monte di Procida risponde con Zinno che va a colpo sicuro di testa sugli sviluppi di un corner, ma la difesa ospite si salva respingendo sulla linea al 26’. Al 34’ altra occasione per i montesi: Di Matteo lascia sul posto due avversari, mette al centro, ma Palma liscia in area piccola,poi arriva Marco Del Giudice che batte a colpo sicuro ma si salva la difesa avversaria respingendo sulla linea.

LA RIPRESA – Ad inizio ripresa il mister montese Ambrosino, sostituisce un evanescente Colandrea in attacco con D’Auria e la musica cambia: al 50’ è il trio Di Matteo-D’Auria- Palma a confezionare l’1-0 con quest’ultimo che è bravo e lesto a raccogliere in scivolata un’assist deviato di D’Auria. Al 60’ il direttore di gara Massaro di Torre del Greco assegna un penalty a favore del Monte di Procida per fallo di mano in area della difesa del Massalubrense. Di Matteo tira in maniera debole e l’estremo difensore Castellano blocca a terra. All’ 80’ arriva il 2-0, è ancora Palma a mettere dentro, stavolta raccogliendo in tap in una corta respinta su tiro di D’Auria. Due minuti dopo il capitano Marco Di Matteo mette la partita in ghiaccio firmando il 3-0: il numero 10 si porta la palla sul destro e con un tocco morbido trafigge il portiere avversario. Finale: Monte di Procida-Massalubrense 3-0 e la rincorsa in classifica alla Nuova Ischia e alla Sibilla continua.

I tabellini:

Monte di Procida : Casolare, Arborino, Del Giudice M. Marigliano, De Luca, Zinno, Caputo(dall’ 83’ Lubrano) , Attanasio ( dall 87’ Salzano), Colandrea, Di Matteo, Palma. A disposizione: Del Giudice G., Rotta, Gioiello, Tizzano. All. Ambrosino

Massalubrense: Castellano, De Gregorio( dal 65’ Alfano), Russo( dal 55’ Gargiulo V.), De Maio ( dal 40’ Lavia), Sabatino, Schiazzano, De Stefano, Schettino, Zarrella, Calabrese, Balduccelli. A disposizione: De Martino, Gargiulo S., Ruggiero. All. Russo

Arbitro: Massaro di Torre del Greco, Assistenti: Sabatino di Napoli – Mistico di Torre del Greco

Reti: 50’e 80’ Palma (Mdp), 82’ Di Matteo (Mdp)

Ammoniti: De Gregorio, Calabrese, Balduccelli, Alfano ( Massalubrense) Arborino (Monte di Procida)

spulso: Balduccelli ( Massalubrense) per doppia ammonizione