MONTE DI PROCIDA – Il Monte di Procida scalda i motori in vista della 21esima giornata di campionato: arriva sabato 10 febbraio alle ore 15 il Barano Calcio, diretta concorrente alla salvezza. I montesi devono riprendere il proprio cammino dopo lo stop del “Giraud”: ritorna tra i convocabili il centrocampista Peppe Costagliola, che ha smaltito il turno di squalifica, ed è pronto più che mai a dare una mano ai propri compagni di squadra. La gara del “Vezzuto Marasco” sarà una partita ostica, nella quale entrambe le compagini battaglieranno fino al 90′: la gara contro il Savoia, ha messo ancora di più in luce l’elevato pregio del lavoro dei ragazzi del tecnico Marco Mazziotti.

UN MECCANISMO PERFETTO – Il Monte di Procida si presenta come un meccanismo perfetto, con una difesa ermetica, un centrocampo ben ragionato ed un attacco fantasioso.

In foto, il difensore Luigi Punziano

Grande plauso alla difesa del trio Pirozzi-Punziano-Esperimento, che chiude in maniera magistrale qualsiasi incursione avversaria.

 

 

Amerigo Romano, un innesto di elevato pregio, che ha apportato grande qualità al comparto di regia montese, donando maestria
e sicurezza al centrocampo gialloblù.

In foto, il centrocampista Amerigo Romano

 

 

 

 

 

In foto, l’attaccante Franco Palma

Ottimo lavoro anche da parte dell’attacco retto dal duo Palma-Lucignano, in grande crescita, con il campione del beach soccer, che sta attraversando un buon momento in termini di forma, da leggere attraverso  gol maturati nelle ultime giornate di campionato.