Nando Salvati carica i suoi

POZZUOLI – Fare punti a Policoro per proseguire  il filotto di risultati utili. E’ l’obiettivo dei granata, che domenica contro il Real Metapontino proveranno a dare una nuova scossa alla classifica e a mantenere l’imbattibilità del proprio tecnico «Con il Real Metapontino vogliamo tornare alla vittoria  – esordisce così il capitano puteolano Nando Salvati  commentando il momento dei granata – l’esclusione del Nardò dal campionato ci ha riportato di nuovo vicino al fondo della classifica, vincere fuori casa contro una diretta concorrente sarebbe importantissimo. Con l’arrivo di Potenza e dei tre nuovi calciatori abbiamo ulteriormente rafforzato il gruppo. Ora stiamo bene ma per fare il salto di qualità ci manca solo fare qualche punto in più. Se la società riterrà opportuno intervenire sul mercato ben venga, altrimenti stiamo bene anche così. – l’assenza di Imbriaco e Signore riporterà Salvati al centro della difesa assieme a Massimo Russo – Sono un difensore centrale e mi piace giocare in quel ruolo, poi con Massimo abbiamo giocato assieme ai tempi del Napoli e lui è un grosso giocatore. Giocare 10 metri più avanti non è stato un problema, il mister ritiene che ho le qualità per poter fare quel ruolo ed io l’ho fatto con piacere».

 

IL POSSIBILE UNDICI – Praticamente già decisa la linea difensiva con Despucches tra i pali, Carezza (94) e D’Ascia (95) a copertura delle fasce e Russo e Salvati a fare coppia al centro resta da stabilire chi giocherà dalla mediana in su. Con Visciano, che dovrebbe ritornare in campo dopo il turno di riposo, potrebbe giocare Napolitano (la radiazione del Nardò ha fatto allungare nei fatti la squalifica a Loiacono), mentre le ali potrebbero essere coperte da Manco e Fioretti (95), in attacco al fianco di Pastore dovrebbe esserci una nuova occasione per De Lucia. Inizio gara previsto alle 14.30 al Perriello di Policoro, in provincia di Matera.

 

ANGELO GRECO