POZZUOLI – Una Domenica ricca di emozioni al Domenico Conte. Si pensava ad una partita semplice per i ragazzi di Sarnataro, ma così non è stato. Contro la Sessana si è vista una Puteolana a due facce: da un lato ha mostrato ancora una volta lo strapotere offensivo attraverso le giocate di Carotenuto, Palumbo e Conte, guidati da un Napolitano stellare, dall’altro sono ancora evidenti quegli errori difensivi su cross e calci piazzati che devono essere necessariamente migliorati per puntare al primo posto. Il primo sussulto della gara è per la Puteolana con Carotenuto che al minuto 9 gira di testa un cross di Conte ma la palla esce fuori di poco, il capitano è già entrato in partita. Lo si vede al minuto 12, quando proprio lui trasforma in oro una punizione dai 25 metri che prima sbatte sulla traversa e poi finisce in rete fulminando Abate. Otto minuti dopo grande dialogo in area tra Palumbo e Carotenuto con quest’ultimo che di suola dribbla il portiere e sigla la doppietta personale. Non si fa in tempo a rilassarsi che al 22′ proprio nel momento migliore dei diavoli rossi, arriva il 2 a 1 della Sessana, ottimo cross da destra di Criscuolo e girata da verso 9 di Coppola che insacca all’angolino.

EMOZIONI – Immediata la reazione della Puteolana che prova a chiuderla prima con Carotenuto e poi con Palumbo ma entrambi i tentativi degli attaccanti trovano la risposta di Abate. I diavoli ci credono e al 43′ arriva il 3 a 1 di Conte che riceve da destra l’assist di Parisi, salta due avversari e spara un missile sul secondo palo che manda in visibilio la folla. Non ci si fa in tempo a riposizionarsi che la Sessana ha già effettuato il 3 a 2, al minuto 45 Pisani raccoglie il cross da angolo di Solitro e con un destro al volo fulmina Riccio. Si va così al riposo. Nella ripresa la Puteolana parte fortissima, al minuto 50 il trio Napolitano – Conte – Palumbo confeziona un’ azione da serie A: lancio alla Pirlo da parte di Napolitano che trova Conte sulla destra, aggancio splendido, avversario saltato e cross millimetrico per Palumbo che di testa sul primo palo si fa trovare prontissimo siglando il 4 a 2.

IL SIGILLO – Al minuto 52 la Puteolana può chiuderla definitivamente, Conte in grande spolvero salta mezza difesa e pennella al centro per Carotenuto che però a botta sicura spara su Abate. La Puteolana domina, ma spreca troppo, ed infatti viene punita al 65′, Solitro con un gioco di suola salta 3 avversari, entra in area e viene atterrato, calcio di rigore e rigore trasformato dal numero 7 con un cucchiaio da vero bomber. Al minuto 72 la Puteolana rischia di complicarsi la vita, grave disattenzione della linea difensiva che lascia 1 contro 1 Pisani e Riccio, per fortuna il portiere Puteolano resta in piedi fino alla fine e salva il risultato. La partita termina con un incrocio dei pali colpito da Napolitano, il quale meritava il gol a coronamento di una prestazione da vero leader e metronomo d’alta categoria. Complimenti alle due compagini che hanno offerto uno splendido spettacolo regalandoci una Domenica ricca di giocate e di gol.

PUTEOLANA 1902: Riccio (86′ Fernandez), Parisi, Novelli (86′ Canzano), Gatta (90′ Inserra), Caccia, Gargiulo, Conte, Napolitano, Palumbo (55′ Pastore), Carotenuto, Chierchia (68′ Sarr). A disp. Mariani, Guadagnuolo. All. Sarnataro

SESSANA: Abate, Sommella, Esposito, D’Orsi, Zamparelli, Pergamo (57′ Taviteo), Solitro, Caiazzo (Cioffi), Coppola, Criscuolo, Pisani. A disp. De Marino, Grimaldi, Iovine, De Bernardo, Tamburino. All. Mennillo

ARBITRO: Palomba di Torre del Greco

ASSISTENTI: Cecere di Caserta, Iannello di Nocera

RETI: 12′ e 20′ Carotenuto (P), 22′ Coppola (S), 43′ Conte (P), 45′ Pisani (S), 49′ Palumbo (P), 65′ Solitro (S)