La juniores del Rione Terra

Rione Terra-Fulgor San Giorgio 9-0

Rione Terra: Cacace 6,5, Riccio 7, Di Fraia 6,5, Vinci 7, Di Donna 7,5, Carrasco 7, Sardo 7,5, Moscato 7,5, Trincone 7, Baldino 8, Papaccio Noè 9. A disposizione: Papaccio Raffaele 6, Scuotto 6,5, Avallone 6,5, Vezza 6,5, Iannaccone 7. Allenatore: Sarnacchiaro: 8
Fulgor San Giorgio: Gammone, Gagliardi, Di Maso, Celato, Ficarillo, Pecoraro, Fonticelli, Rossi, Tramortino, Magione, Matrullo. Allenatore: Radicella: 6,5
Arbitro: Apicella di Napoli 7
Reti: 15’ pt Papaccio Noè; 38’ Moscato; 4’ st Carrasco; 7’ st Baldino; 12’ st Papaccio Noè; 20’ st Moscato; 30’st Iannaccone; 37’ st Sardo

LICOLA (Pozzuoli) – La furia del Rione Terra si abbatte sul Fulgor San Giorgio. E’ un Rione Terra nove bellezze che non ha cali di concentrazione, sfruttando anche il fatto che dall’altra parte c’è un Fulgor San Giorgio che non ha nulla da perdere e se la gioca a viso aperto contro il team del mister Gaetano Sarnacchiaro, che intanto torna capolista, dopo lo scivolone a Forio d’Ischia, contro il Florigium, del Vis Portici. Noè Papaccio fa tripletta, Baldino segna il suo secondo gol in campionato, poi è il pomeriggio delle prime volte per Moscato (doppietta), Gennaro Sardo e Vincenzo Iannaccone. La vittoria dell’Ideal Camping è la dimostrazione della bontà dell’organico di mister GSarnacchiaro, che va a sciolinare una straordinaria prova corale. Perfetta è stata anche la perfomance di chi è subentrato. Ottimo l’esordio tra i pali del portiere Mattia Cacace, che è sceso in campo a difesa dei pali del dottore Sergio Di Bonito, per la duplice assenze di Eddy Compagnone e Federico Maione. Apre le marcature Noè Pappone che sfonda sulla sinistra, entra in area e beffa il pur bravo portiere ospite Ciro Gammone. Il primo parziale si chiude sul 2-0 per una splendida serpetina di Marco Moscato che raccoglie un pregevole assist di Antonio Baldino. Il Fulgor avrebbe l’occasione di accorciare le distanze ma Magione spara incredibilmente a lato. Il Rione Terra poi non sbaglierà più nulla. Nella ripresa il Rione Terra gioca un calcio ancora più di squadra ed è un gioco da ragazzi avvicinarsi alla porta vesuviana. Tutto questo dopo il 3-0 borchiato Andrea Carrasco, e il poker firmato da un preciso colpo di testa di Baldino. In scorribanda segnano Noè Papaccio (autore di 5 assist) e Marco Moscato, fissano il punteggio Vincenzo Iannaccone e Gennaro Sardo.

CS