Mister Gaetano Sarnacchiaro

SAN GIORGIO A CREMANO – Gli azzurrini si dimostrano grandi e incassano i complimenti di tutto l’ambiente del “Paudice” di San Giorgio a cremano, gente che “mastica” calcio da una vita. La Juniores del Rione Terra batte a domicilio 5-1 il San Giorgio a cremano, seconda forza del girone, con una straordinaria prestazione corale e mettendo in mostra anche individualità da annotare. Ora per la matricola Rione Terra, alla prima stagione nel campionato regionale juniores – attività mista, arriva il più difficile. I ragazzi del mister Gaetano Sarnacchiaro adesso non devono perdere l’umiltà e il senso di sacrificio che li ha contraddistinti in queste prime quattro partite giocate nel girone F. L’obiettivo resta la valorizzazione del gruppo e giocarsela con tutti sino al termine della stagione regolare. I conti si faranno solo alla fine per il “sogno” della qualificazione alla post season.

LA PARTITA – Per la cronaca, l’inizio di gara del Rione Terra è dirompente. Al quarto minuto di gioco Antonio Carnevale porta il Rione Terra in vantaggio con una serpentina degna del numero 10 che porta sulle spalle. Al 15esimo Gennaro Del Giudice raddoppia a conclusione di una pregevole azione collettiva. Nella seconda frazione di gioco la musica cambia perché non c’è più una sola squadra in campo. Il San Giorgio capisce che l’avversario è di quelli “tosti” e aumenta in attenzione, e carica agonistica. Al 26esimo Eddy Compagnone è prodigioso sul tiro a botta sicura dell’attaccante sangiorgese Di Fiore. Il contropiede dei puteolani tuttavia è micidiale così al 32esimo Gennaro Del Giudice realizza il “punto” dello 0-3. Al 36esimo la partita si riapre per la sfortunata autorete del capitano del Rione Terra Giuseppe Riccio. La chiude nuovamente il subentrato Noè Papaccio, rapace a battere Messina. Lo stesso Messina dopo due minuti compie un “miracolo” su Baldino ma non può nulla nel primo dei sei minuti di recupero quando Enzo Palumbo fissa il punteggio sull’1-5 in favore della formazione cara al dottore Sergio Di Bonito.

San Giorgio-Rione Terra 1-5

San Giorgio a Cremano: Messina 6,5, Punzo 6, Bagnoli 6, Barile 5,5, Esposito 5,5, Staiano 5,5 (43’ st Impallomeni sv) Costante 5,5 (31’ pt Tammaro 6), Letizia 5 (8’ st Maddaluno 6), Di Fiore 6,5, Rota 5,5 (37’ st Formisano 6), Vitiello 5,5. Allenatore: Ottobre 6
Rione Terra: Compagnone 7, Riccio 6, Vinci 7, Fernandez 7 (21’ st Sardo 6), Di Fraia 7; Carnevale 7,5, Di Chiara 7,5, Avallone 7 (27’ st Noè Papaccio 7), Trincone 7 (Raffaele Papaccio 6,5), Del Giudice 8 (45’ st Baldino 6), Di Giovanni 7 (37’ st. Palumbo 6,5) Allenatore: Sarnacchiaro: 7
Arbitro: Buo di Torre del Greco 7
Reti: 4’ pt Carnevale; 15’ pt e 32’ st Del Giudice; 34’ st autorete Riccio; 36’ st Papaccio N., 46’ st Palumbo
Note: Ammoniti Compagnone per perdita di tempo. Minuti di recupero: 1 per il primo tempo, 6 più uno nella seconda frazione di gioco. Spettatori: 150 circa.