In campo per la dodicesima giornata

CALCIO – Tra sabato e domenica va in scena la dodicesima giornata di Eccellenza. Quarto e Sibilla giocheranno tra le mura amiche mentre la “909” giocherà in trasferta in quel di Procida. Impegno abbordabile per il Quarto che al Giarrusso ospita il modesto Neapolis. A far visita alla Sibilla sarà l’ambizioso San Marco Trotti, mentre la Puteolana farà visita al forte Procida.

 

QUARTO – Dopo aver agevolmente vinto in casa del Mari, il Quarto vuole dimostrare di essere fuori dalla mini crisi che l’ha visto perdere con Miano e Frattese. Avversario di turno la Neapolis, avversaria sulla carta non certo irresistibile. Ma guai a prendere sotto gamba la partita, il primo tempo con il Mari infatti testimonia come ogni gara, se non affrontata con la giusta determinazione, può nascondere molte insidie.

 

SIBILLA – Dopo le due vittorie consecutive, che hanno rilanciato le ambizioni degli azzurri, la Sibilla è attesa, domenica,  dall’esame con San Marco Trotti. I casertani sono tra i maggior accreditati alle zone alte della classifica. Un banco di prova importante anche per il neo tecnico Tiziano Montefusco, che da quando siede sulla panchina all’ombra del Castello di Baia ha ottenuto due vittorie nelle due uscite stagionali.

 

PUTEOLANA 1909 – Dopo i segnali di vita lanciati nel match interno contro il Portici, la Puteolana del nuovo corso Nunziata – D’Alessio sono attesi dall’ostica trasferta di Procida. Dopo un avvio brillantissimo gli isolani stazionano nelle zone medio alte della classifica e, specialmente tra le mura amiche, rappresentano un avversario molto ostico. Dopo mesi ritorna al calcio giocato Biagio Caccavale che ha finalmente scontato la lunga squalifica che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per quasi tutta la passata stagione e l’inizio di questa.

 

A. G.