CALCIO – Più sorrisi che lacrime nella settimana di calcio flegreo, vincono Sibilla, Monte di Procida e Rione Terra, perdono invece  Quarto perde e Puteolana 1909.

SERIE D – La Sibilla Bacoli da una scossa alla classifica con l’importantissima vittoria esterna con il S. Elia: i tre punti permettono ai bacolesi di mettersi alle spalle proprio i sardi che prima di questo match precedevano i flegrei di 2 punti. Accade tutto nel primo tempo con la Sibilla che passa in avanti con una grande rete di Tufano. I padroni di casa raggiungono a metà della prima frazione gli uomini di Carannante che poi ripassano avanti con il decisivo rigore di Poziello.

ECCELLENZA – Esulta due volte il Monte di Procida, prima per la vittoria 3 – 1 contro il San Nicola poi, al fischio finale,  alla notizia del pareggio del Gladiator che abbassando il suo vantaggio sulla terza, renderebbe possibile i play off. Di Maniero, Mautone ed Orefice le reti degli uomini di Ambrosino. Perde il Quarto contro il forte Torrecuso ma spera ancora di evitare i play out.

PROMOZIONE – La Puteolana 1909 dopo la sconfitta interna con il Real Ortese aveva abbandonato l’idea dei play off e a Vitulazio contro una squadra assetata di punti salvezza ha avuto la peggio. I granata hanno comunque lottato con i padroni di casa che hanno siglato la rete vittoria solo ampochi minuti dalla fine. 3 – 2 il finale con le reti dei granata messe a segno da Nasti e Maddaluno.

PRIMA CATEGORIA – Il Rione Terra corre ancora verso i play off, soffre più del dovuto contro l’ultima in classifica ma riesce ad portare a casa i tre punti. 5 – 3 il risultato finale, con il Fincantiere Stabia che prima aveva ribaltato il vantaggio casalingo iniziale portandosi sull’1 – 2, poi ha trovato la forza di pareggiare sul 3 – 3 prima di capitolare nel finale. Doppietta di Paesano e gol di Mazzucchiello, Ginestra e Quartulli le reti azzurre.

PROSSIMO TURNO – Il prossimo turno di serie D si giocherà mercoledì (per recuperare lo stop per la morte di Morosini) ancora in trasferta contro il Monterondo, anch’essa invischiata nella lotta salvezza. In eccellenza il Monte di Procida deve vincere sperando che il distacco tra Gladiator e Carano resti inferiore ai 10 punti. Sulla strada dei montesi c’è la trasferta di Marcianise, contro i casertani che hanno non hanno nulla da chiedere a questa giornata. Giornata thriller per il Quarto nell’ultimo match casalingo contro il Volla: può salvarsi direttamente, se vince e contemporaneamente non vince il San Giorgio; mentre in caso di vittoria del San Giorgio, sarà costretto ad affrontare i play out. La Puteolana 1909 saluta il Conte contro il Villa Literno: un’occasione per riscattare il brutto finale di campionato e dare dignità ad un torneo giocato ad altissimi livelli, ben oltre ogni rosea aspettativa. Il Rione Terra mercoledì recupera il match non disputato contro il Real Nola: una partita da vincere a tutti i costi per continuare la rincorsa agli ambiti play off.

AG