Roberto D'Auria

MONTE DI PROCIDA – Ambrosino corteggia D’Auria per il Monte di Procida. Un caffè, al solito bar di fiducia del buon Salvio, ad Arco Felice, per capire le intenzioni del bomber puteolano della classe 1982. Roberto è reduce da una stagione sugli scudi: ha messo a segno 31 gol in 29 partite nelle file dei casertani del San Nicola la Strada, trascinando il team del presidente Desiato alla vittoria del campionato di Promozione.

Ambrosino ora propone a Robigol di ripetersi a quattro passi da casa. D’Auria però al 90% resterà al San Nicola la Strada perché crede nel progetto del presidente Desiato, che vuole puntare ad un campionato d’avanguardia anche nella categoria superiore. 

Nei giorni scorsi D’Auria, intanto, è stato contattato dai dirigenti di Savoia e Gladiator, ma il San Nicola è la priorità, perché lì sta benissimo. A San Nicola, infatti, D’Auria è stato incoronato re, e quindi sono ridotte al lumicino le possibilità di vederlo con la gialloblu della famiglia Marasco. Il Monte di Procida a questo punto deve virare su altri obiettivi. Ambrosino va anche a caccia di un portiere, visto che Biagio Del Giudice giocherà altrove nella stagione agonistica 2011/12.

ANTONIO RUSSO
[email protected]