Lo stadio del FC Mari

Mari FC: Borrelli, Conte, Severino, Del Giudice S. (71’ Giliberti), Simonetti, Carlino, Miele, Maruggi, De Simone (89’ Panella), Pascucci (77’ Russo), Imparato C.

A disp.: Del Giudice G., Ponticelli, Cerullo, Manti

Allenatore: Castellano

Sibilla Bacoli: Martucci, Di Meo, Camillo, Costagliola, Borrino, D’ Oriano, Sabatino (72’ Papa), Mastroianni, Aliyev, Di Matteo, Carannante (46’ Cozzolino)

A disp.: Abbate A., Abbate V., Gagliardi, Piccolo, Licciardi

Allenatore: Nunziata

Arbitro: Avellani di L’ Aquila

Assistenti: Chiancone e Barile di Nocera Inferiore

Angoli: 3-1

Spettatori: 150 circa con rappresentanza ospite circa 30 unità

Ammoniti: Severino, Carlino, Maruggi, Giliberti e Del Giudice S. (M) Costagliola, Borrino e Di Matteo (SB)

CERCOLA – Termina in pareggio con risultato ad occhiali la gara valevole per la sesta giornata del campionato di eccellenza girone A, tra i padroni di casa del Mari FC e la capolista Sibilla Bacoli, un risultato giusto per quanto si è visto in campo, una gara molto agonistica e combattuta su ogni pallone, nonostante un caldo anomalo. Passando alla cronaca la gara inizia su ritmi agonistici molto alti, ma poco spettacolare, infatti, la prima occasione arriva al 35’ ed è per gli ospiti con Aliyev il cui colpo di testa in mischia da centro area sugli sviluppi di una punizione calciata dalia ¾ sx da Di Matteo, termina alto, al 39’ sono ancora gli ospiti a sfiorare il vantaggio su una punizione calciata da Di Matteo in prossimità della linea destra dell’ area di rigore che a portiere battuto colpisce l’ incrocio dei pali, i locali rispondono al 42’ con Pascucci la cui punizione laterale da sinistra impegna in un grande intervento Martucci, che si ripete un minuto dopo al 43’ su una punizione centrale dal limite calciata da Del Giudice S. che viene deviata in angolo, il tempo si chiude con un’occasione per Di Matteo al 45’ il cui tiro di contro balzo dal limite in prossimità del vertice destro viene deviata in fallo laterale dal portiere locale.
LA RIPRESA – Nel secondo tempo la prima occasione è per il Mari Fc al 48’ con Pascucci il cui tiro a volo dal limite centrale è bloccato dal portiere ospite, i flegrei rispondono al 59’ con Carannante che sfiora il palo al termine di un contropiede sulla fascia destra, dopo quest’occasione la capolista arretra il baricentro lasciando campo ai locali che sfiorano il vantaggio al 64’ con Del Giudice S. la cui conclusione centrale dai 25 metri termina a lato, e vanno vicinissimi alla rete soprattutto al 88’ con Russo che da ottima posizione non riesce ad appoggiare in rete da centro area un perfetto assist di De Simone, nell’occasione ottimo il suo spunto personale, in pieno recupero con i locali tutti protesi in attacco e stremati dal grande sforzo accentuato dal grande caldo, la capolista al 92’ sfiora il colpo vincente con Cozzolino il cui tiro dal limite sinistra centra la traversa. Termina dunque in parità un risultato giusto, che accontenta di più gli ospiti che restano in testa alla classifica in virtù dei risultati degli altri campi.

DAL SITO UFFICIALE FC MARI