di Angelo Greco

La salvezza per i granata è molto lontana
La salvezza per i granata è molto lontana

POZZUOLI – Si sveglia troppo tardi la Puteolana 1902 che soccombe 2 – 1 difronte ad un battagliero Gallipoli. A decidere la gara 2′ di pura follia granata, che concedono le reti del momentaneo 2 – 0 tra il 4′ ed il 5′ minuto della ripresa con Legari che fa doppietta. Nonostante la Puteolana reagisca subito con il penalty di Ammendola procurato da Izzo i granata mancano più volte il pari che avrebbe dato la spinta finale per cercare la vittoria.

LA GARA – Primo tempo a dir poco soporifero con ritmi lenti e molti contrasti duri a centrocampo, con i granata che forse hanno il limite di incattivire troppo gli avversari. Con poche emozioni si va a riposo sullo 0 – 0 con i granata che forse si lasciano preferire agli avversari. Ad inizio ripresa Carannante lascia negli spogliatoi uno spendo Pesce per inserire il più offensivo Izzo e forse il cambio tattico non è digerito dalla squadra che prima prende gol su calcio di punizione deviato e poi un minuto dopo in contropiede. Le due reti pugliesi portano la firma di Legari. Il doppio vantaggio ospite sembra essere il gong che sveglia i granata che in pochi minuti hanno tutte le occasioni che nel primo tempo non hanno avuto. Izzo si procura al 60′ un calcio di rigore insinuandosi in area, sul dischetto va Ammendola che fa 1 – 2. Poco dopo è Babù che s divora il pareggio a porta vuota. La spinta granata pian piano si spegne e le occasioni calano. Nel finale è Izzo a provare l tocco di fino per il pareggio che forse alla fine sarebbe stato il risultato più giusto.

NON COSI’ – Aldilà di una partita decisa dagli episodi l’atteggiamento della Puteolana, fino al doppio vantaggio pugliese, non è stato certo positivo. Una squadra che deve vincere per salvarsi deve scendere in campo con un piglio diverso, imponendo soprattutto ritmi alti scoraggiando gli avversari sazi. Invece il ritmo compassato ha lasciato spazio al Gallipoli che si è fatto la sua onesta partita. A fine gara dura posizione dei tifosi che hanno polemizzato con la squadra giunta sotto la curva.

TABELLINO

Puteolana 1902: Iaccarino, Carezza, Corrado, Vallefuoco, Follera, Fiore, Manna, Pesce (1 st Izzo), Babù, Ammendola, Sorrentino (45′ st Signore). Panchina: Ifregerio, Valle, Esperimento, Biondi, D’Isidoro, Matino, La Torre. All. Carannante

Gallipoli: Gabrieli, Giganti, Rizzo (82′ Mauro), Mbida (91′ Marangon), Rizzo G., Rosato, Mingiano, Mariano, Di Maria, Santocito (72′ Santocito), Legari. Panchino: Costantino, Canzonieri, Mangiapane, Sopcic, Portaccio, Negro. All. m

Reti: 49′ e 50′ Legari (G), Ammendola (Rig) (P)

Ammoniti: Carezza e Ammendola (P), Mbida e Mingiano (G)