SAN GENNARO VESUVIANO– Non riesce proprio a trovare il bandolo della matassa in questa stagione il Rione Terra che, dopo aver superato in maniera convincente il Massa Lubrense appena sette giorni fa, viene travolto dalla Sangennarese con un inappellabile 4-0. Partita stregata e da dimenticare per i puteolani, belli fino al primo tempo ma anche sfortunati negli episodi e incapaci di riportare sui binari dell’equilibrio (nel punteggio) un match dominato di fatto da un giocatore, Di Meo, trascinatore per la compagine vesuviana con una fantastica quadripletta.

LA CRONACA– Al “Pignatelli”, l’avvio è targato Rione Terra: corre il 15′, Costagliola di sinistro ci prova da fuori ma la sua conclusione si scaglia sulla traversa. Minuto 25 ed è Nasti, ben servito da Talamo, ad avere la palla buona per sbloccare ma la difesa della Sangennarese se la cava alla grande. Al 35′ sono i padroni di casa a passare al primo vero affondo: Di Meo di testa non lascia scampo a Romano ed è 1-0. Dopo 5′ il Rione Terra ha con Di Roberto la chance per impattare e regalarsi un destino diverso ma quest’ultimo a tu per tu con il portiere avversario spreca malamente.È l’inizio della fine per la squadra di mister De Girolamo, incapace poi di reagire, e dopo pochi secondi c’è il 2-0 che piega le gambe: è ancora Di Meo (in posizione di sospetto fuorigioco) a sorprendere tutti e per il Rione Terra si fa dura. Nella ripresa i flegrei nel tentativo di riaprire il match beccano il 3-0: corner a favore dei granata, ripartenza fulminea dei padroni di casa e il solito Di Meo non lascia scampo. Al 75′, a gara ampiamente chiusa, c’è il 4-0 della Sangennarese ancora con Di Meo. Partita indimenticabile per il numero 10, da dimenticare invece per i puteolani.

TABELLINO

Sangennarese: Prete, Tori, Nunziata, Porzio (70′ Ricupiro), Monda, Buonaiuto, Porto(82′ Mucerino), Marano(80′ Caliendo), Crisantemo, Di Meo, Ambrosino. All. Galluccio

Rione Terra: Romano, Lanuto(60′ Caiazzo), Barretta, Tafuto, De Luca, D’Oriano, Talamo, Costagliola, Iannini, Di Roberto(80′ De Felice), Nasti. All. De Girolamo

Arbitro: Perillo di Agropoli (Caianiello-De Marco)

Reti: 35′, 42′, 65′, 75′ Di Meo

Ammoniti: Lanuto, Barretta, Di Roberto

Espulso: De Luca (RT) all’ 80′