a cura di Paola Mauro

POZZUOLI/BACOLI – La stagione 2018/2019 per le compagini di Eccellenza flegrea non è iniziata di certo nel migliore dei modi: fuori dalla neonata Coppa Italia Eccellenza sia la Puteolana 1902 che la Flegrea. Per quel che concerne la blasonata piazza granata, sembrava che la pratica qualificazione fosse oramai cosa fatta, siccome il match di andata era stato chiuso con una sonora vittoria per 3-0 in trasferta in casa dell’Albanova. Ma nel match di ritorno le cose sono cambiate del tutto: di fatti la compagine casalese del tecnico Mazziotti è riuscita a profanare il tempio del calcio puteolano, stadio “Conte”, vincendo con un sonoro 5-2, e qualificandosi alla fase degli ottavi di finale. Tanto l’amaro in bocca per i tifosi granata accorsi allo stadio per salutare la Puteolana 1902 nel suo primo impegno ufficiale della stagione 2018/2019.

FLEGREA OUT – Passando alla Flegrea, compagine che unisce dentro di sé l’anima montese con quella bacolese, guidata dal tecnico Carannante, il destino in Coppa Eccellenza, non è stato meno lusinghiero. Di fatti i giallo azzurri sono stati battuti sia nella gara di andata che in quella di ritorno dalla Virtus Volla del tecnico De Michele. Adesso quindi tutte le energie saranno da investire nel campionato al via ufficialmente nel week end del 8/9 settembre con la Puteolana 1902 che sarà impegnata tra le mura amiche dello stadio “Conte”, contro la Frattese, e la Flegrea in trasferta contro la storica Aversa Normanna. Che stagione sarà la prossima? Come diceva una nota canzone, lo scopriremo solo vivendo.