POZZUOLI – Tre su tre. Questo il numero di vittorie in altrettante sfide disputate dal Real Pozzuoli quando sulla sua panchina siede mister Orlando, sintomo che la compagine puteolana gode di ottima salute dopo qualche raffreddore di troppo. Anche ieri, al Real Pozzuoli Sporting Club, la squadra del presidente Pastore ha dimostrato di essere perfettamente guarita in una meravigliosa giornata di sole e di sport. Ma procediamo con ordine, riavvolgiamo il nastro. I leoni puteolani ospitano in casa i neo campioni del San Vitaliano per la giornata numero 23 di campionato.

LA GARA – La squadra di casa scende in campo con Del Giudice tra i pali, dinanzi a lui Atrio, Ferrante, Ursomanno e Cacace. I gialloblù partono subito col piglio giusto ed Ursomanno, Atrio e Ferrante chiamano in causa il giovanissimo portiere ospite che risponde presente. Al minuto 8 geniale passaggio di Cacace, che dimostra di essere in giornata, il quale con l’esterno serve Ursomanno che si vede negare la gioia del gol. Il San Vitaliano ci prova con il suo capitano ma Del Giudice si distende ottimamente. Il gran caldo non fa abbassare i ritmi, con le due squadre che giocano un buon calcio a 5. Al 18′ Cacace prova a far segnare il compagno di reparto Ursomanno, il quale non arriva però puntuale all’appuntamento col gol. Il vantaggio è nell’aria è giunge al 20′: dal dischetto del tiro libero Atrio trova l’angolo vincente ed è 1 a 0. Il San Vitaliano reagisce ma Del Giudice è in gran giornata.

LA RIPRESA – Al 24′ Cacace ubriaca la difesa avversaria, con la sua conclusione che avrebbe meritato miglior sorte che l’esterno della rete. Al minuto 30′ l’occasione per il raddoppio: Atrio questa volta fallisce il tiro libero. Il Real parte bene nella ripresa con il chiaro intento di chiudere i giochi. Al quinto Ferrante sfiora la rete dopo una meravigliosa azione corale. Il 9 trova però la rete poco più tardi da calcio di punizione. 2 a 0, festa grande per i supporters puteolani. I ritmi ora si abbassano leggermente, il Real prova a gestire il doppio vantaggio. Al 22′ Cacace è bravissimo a scappare in velocità aggirando la marcatura dell’avversario, trovando così il 3 a 0. Ci sarebbe spazio anche per il 4 a 0 ma Di Costanzo si lascia parare il tiro libero. Da questo punto in poi esce tutto l’orgoglio dei campioni, i quali non ci stanno ad uscire dal campo con un risultato così netto. Al 27′ accorcia Fardello. Nel recupero c’è gloria anche per capitan Stiano che segna da punizione, tra gli sportivissimi applausi anche dei padroni di casa che apprezzano la marcatura. Giunge dunque il triplice fischio. Vince ancora il Real che continua a mostrare una grande difesa: sono 4 le reti subite negli ultimi 190 minuti. Con questo trionfo ora il quinto posto, quello valevole per i play-off, dista solo 2 punti. Ne restano 9 a disposizione ma bisognerà accorciare le distanze anche dalla seconda in classifica Arzano: per far si che la quinta classificata disputi i play-off, infatti, è necessario che la seconda in classifica non abbia più di 10 punti di vantaggio da essa. In questo momento l’Arzano dista a 12 punti, ma nelle ultime 3 gare tutto può accadere. Il Real, del resto, è abituato a fare imprese e sovvertire i pronostici. Vietato mollare!
REAL POZZUOLI 3-2 SAN VITALIANO

Real Pozzuoli: Ciotola, R. Daniele, Del Giudice, Atrio, Prencipe, Di Costanzo, Ferrante, Testa, Ursomanno, Cacace. All: L. Orlando.

San Vitaliano: Cennamo, Amato, Cao, Stiano, Busino, Fardello, Politelli, Longobardi, Polverino, Ruoccolano, Coppola. All: C. Falcone.

Ammoniti: Amato, Busino, Longobardi (SV)

Espulsi: /

Marcatori: 20′ p.t. Atrio (RP) – 10′ s.t. Ferrante (RP), 22′ s.t. Cacace (RP), 27′ s.t. Fardello (SV), 30’+ s.t. Stiano (SV)