POZZUOLI –  Palazzetto Trincone di Monteruscello, scendono in campo per il primo  turno (gara d’andata) di Coppa Campania C2 i padroni di casa della  Virtus Futsal Flegrea ed il Real Pozzuoli. Alle ore 15:00 arriva  puntuale il fischio del direttore di gara, rotola così il primo  pallone della stagione sportiva 2017/2018. Mister D’Alicandro deve
fare i conti con le assenze dello squalificato Del Giudice, del bomber  Ursomanno e dei nuovi arrivati Barbaro e Caiazzo. Il tecnico puteolano  affida le chiavi della porta a Scognamiglio. Dinnanzi a lui spazio a  capitan Atrio, Testa, Cacace e Lo Monaco che scende in campo per la  prima volta con la maglia dei leoni puteolani. La partenza degli
ospiti è arrembante.

IL PRIMO TEMPO – Al minuto 4′ Cacace lancia Lo Monaco che si  inserisce perfettamente alle spalle della difesa neroarancio, la prima  conclusione del numero 3 viene respinta da Di Falco, ma il tap-in è  vincente. Esplode la gioia di Lo Monaco che non poteva cominciare
meglio la sua nuova avventura. Giusto il tempo di ripartire e  recuperare palla che Atrio si inventa un gol dei suoi. Il capitano, dalla difesa, lascia partire un meraviglioso pallonetto che supera Di  Falco. Tra gli spalti tanta gioia mista ad incredulità per una rete
indimenticabile, proprio come quella che Atrio realizzò in finale di  Coppa 2 anni fa. Il Real si trova così in doppio vantaggio dopo soli 5  minuti. Tutto sembra procedere per il verso giusto, la Virtus ora è  costretta a fare la partita ma il Real tiene bene in difesa, senza
concedere nulla agli avversari. Il primo sussulto per la retroguardia  ospite arriva al 12′ con Rocco che colpisce il palo esterno. Al 18′ è  Cacace a sfiorare il 3 a 0 in contropiede ma Di Falco è attento. Al  20′ arriva il gol che riapre i giochi: Giaccio calcia forte da  posizione centrale, il tiro viene leggermente deviato e per  Scognamiglio è impossibile arrivarci. I padroni di casa prendono  coraggio e dopo 4 minuti trovano ancora il gol con Rocco. Il Real
potrebbe sciogliersi come ghiaccio al sole, ma i leoni non si lasciano  tagliare le gambe dalle due reti subite in soli 240 secondi. Al 26′  ancora taglio perfetto di Lo Monaco che supera Di Falco e manda i suoi  in vantaggio all’intervallo.

LA RIPRESA – Nei primi minuti di ripresa il Real è  ben messo in campo. I leoni hanno abbassato però il loro raggio  d’azione, ciò nonostante la difesa puteolana non registra grandi  pericoli. Al 5′ Lo Monaco parte in contropiede, Cacace è solo ma il 3  non se ne avvede e spreca l’azione, capovolgimento di fronte ed azione  pericolosa per la Virtus Futsal Flegra, ma l’attaccante di casa non  trova il bersaglio grosso. Al 9′ azione manovrata bellissima del Real  che si conclude con una conclusione di Prencipe che esce di un soffio.
Il cronometro segna ora l’11’: gran destro di Giusti, la Virtus pareggia ancora. Sessanta secondi dopo i padroni di casa passano in  vantaggio: pallone messo verso la porta ed è sfortunato nella  deviazione Scognamiglio che insacca alle sue spalle. Per la prima
volta il Real è costretto ad inseguire. E’ necessario la grinta e la  voglia di non mollare degli uomini più carismatici del Real, leggasi  Giuseppe Testa: il calciatore del Real si gira e lascia partire un  destro sul quale nulla può Di Falco. L’equilibrio è stabilito
nuovamente. Il tempo scorre, le energie diminuiscono, del resto è solo  la prima sfida dopo i grossi carichi di lavoro del ritiro. Serve una  grande giocata per regalare la vittoria ad una delle due squadre. La  grande giocata la compie Cacace: il 10 apre la difesa avversaria
correndo palla al piede, poi arriva nei pressi di Di Falco ed appoggia  a Lo Monaco che, tutto solo, deve solo spingere la palla in rete.  Esordio da sogno per Lo Monaco che realizza così la tripletta  personale. Tutto ciò accade nel secondo dei tre minuti di recupero
concordati dall’arbitro e la gioia è ovviamente amplificata.  Nell’ultimo minuto ci sarebbe spazio anche per il 6 a 4 che avrebbe  fatto comodo in vista della gara di ritorno ma Trincone fallisce il  tiro libero. Triplice fischio. Buona la prima per il Real che trionfa
al termine di 63 minuti di gioco combattutissimi. L’anno scorso questa
squadra ha perso o si è fatta raggiungere sul pari tante volte nel  finale. Oggi, alla prima ufficiale, è andata diversamente. E se il  buongiorno si vede dal mattino, allora, i puteolani possono sorridere.  Sabato prossimo appuntamento al Real Pozzuoli Sporting Club per il
ritorno. I leoni proveranno a ruggire anche tra le mura amiche, per  continuare il cammino in Coppa Campania.

VIRTUS FUTSAL FLEGREA 4-5 REAL POZZUOLI

Virtus Futsal Flegrea: Di Falco, Falcone, Giusti, Troiano, Ferri,
Sbriglia, Rocco, Longobardi, Giaccio, Criscuoli, Bottari, Fermariello.
All.: Luca Pittiglio.

Real Pozzuoli: Scognamiglio, Ciotola, Molino, Testa, Prencipe,
Mellone, Atrio, Covone, Lo Monaco, Pepi, Cacace, Trincone. All.: Gigi
D’Alicandro.

Ammoniti: Sbriglia, Ferri (VF); Atrio, Lo Monaco (RP)

Espulsi: /

Tiri Liberi: 0-0 p.t., 0-1* s.t.

1*= fallito

Marcatori: 4′ p.t. Lo Monaco (RP), 5′ p.t. Atrio (RP), 20′ p.t.
Giaccio (VF), 24′ p.t. Rocco (VF), 26′ p.t. Lo Monaco (RP) – 11′ s.t.
Giusti (VF), 12′ s.t. Scognamiglio autogol (RP), 21′ s.t. Testa (RP),
30’+2′ s.t. Lo Monaco (RP)