POZZUOLI – Splende il sole al Real Pozzuoli Sporting Club dove scendono in campo Real Pozzuoli e Stabia To Win, presagio di una gara da ricordare positivamente per i puteolani.

LA GARA – Eppure le cose per la squadra di casa, sulla cui panchina fa l’esordio da allenatore Luigi Orlando, si mettono male dopo soli 30 secondi quando Fabbrini sfrutta una fortuita occasione realizzando l’1 a 0. Al terzo minuto la giornata sembra nera quando Cacace fallisce il calcio di rigore concesso giustamente dall’arbitro. Il Real però non perde la testa e con pazienza cerca di rimettere l’incontro in equilibrio. Al minuto 8 Ferrante colpisce la traversa. Il forcing dei gialloblù è importante e la porta di Valle è stregata. Il sortilegio viene rotto al minuto 24: triangolazione perfetta con Cacace e rete del bomber di casa. Un minuto dopo Ursomanno ci riprova, questa volta la traversa gli nega la gioia di inchinarsi ancora dinanzi alla platea puteolana. Il gol è nell’aria ed arriva 60 secondi più tardi: bravissimo Ferrante a superare Valle da punizione. Nel finale del primo tempo ripartenza dello Stabia, Emanuele Daniele recupera la sfera e la dà a Cacace che poi imbecca Ursomanno per il 3 a 1. Si va all’intervallo con questo risultato.

LA RIPRESA – Nella ripresa il Real esce con la voglia di chiudere prontamente i giochi. Infatti, dopo solo un minuto, è Ursomanno a siglare il 4 a 1 con una bella conclusione. C’è solo Real in campo, con lo Stabia che si preoccupa solo di difendere la propria porta per non subire una goleada. Al 16′ è Testa a segnare, che trova il primo il gol in campionato, sfruttando la ribattuta del portiere su conclusione di E. Daniele. Festa grande per la rete del numero 23. Al 20′ il Real sfrutta magistralmente la superiorità numerica e trova il 6 a 1 con Ferrante. Tre minuti più tardi partecipa al festival del gol anche Prencipe per il 7 a 1. Il Real potrebbe allungare ancora ma i gialloblù sprecano nei minuti finali, nei quali c’è da registrare l’esordio del giovane portiere Ciotola (classe ’99). Triplice fischio. Esce tra gli applausi la squadra del presidente Pastore che ha dato tutto ed è stata capace di offrire una buonissima prestazione nella propria arena. Sabato prossimo, sul campo dell’Ottaviano, i gialloblù sono attesi da una sfida più complicata. Ma con la grinta e la qualità di gioco messa ieri in campo nessun ostacolo è insormontabile per la truppa puteolana.

REAL POZZUOLI 7-1 STABIA TO WIN

Real Pozzuoli: Ciotola, R. Daniele, Del Giudice, Atrio, Prencipe, Di Costanzo, Ferrante, E. Daniele, Testa, Ursomanno, Cacace. All: L. Orlando

Stabia To Win: Ingenito, Cascone, Di Capua, Esposito, Buonocore, Giordano, Paduano, Fabbrini, Graziuso, Valle.

Ammoniti: Cacace (RP) – Ingenito, Cascone, Di Capua, Esposito, Buonocore, Fabbrini (S)

Espulsi: Di Capua, Esposito, Buonocore (S)

Marcatori: 30” p.t. Fabbrini (S), 24′ p.t. Ursomanno (RP), 26′ p.t. Ferrante (RP), 30′ p.t. Ursomanno (RP) – 1′ s.t. Ursomanno (RP), 16′ s.t. Testa (RP), 20′ s.t. Ferrante (RP), 23′ s.t. Prencipe (RP)